Blitz della Finanza, falsi prodotti Apple nei negozi di Parma: sequestri per oltre 25 mila euro

I titolari rischiano multe fino a 20 mila euro

Prodotti di elettronica di marchio Apple contraffatti per un valore di oltre 25 mila euro. La Guardia di Finanza di Reggio Emilia ha sequestrato, anche in diversi negozi di Parma - oltre che di Reggio Emilia, Mantova e Bologna - diversi alimentatori, auricolari e cavi presentati come originali Apple ma che in realtà erano stati contraffatti. La merce veniva venduta ad un prezzo molto più basso che i prodotti originali, anche al 40% in meno. I finanzieri hanno anche ritirato dal commercio alcuni prodotti di elettronica che violavano il copyright, poiché avevano disegni e caratteristiche molto simili a quelli della nota azienda americana. I titolari dei negozi rischiano multe fino a 20 mila euro e sono stati denunciati. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Ecco cosa si può fare da lunedì 11 gennaio a Parma

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento