Giornata della Mobilità: giornata senz'auto domenica 22 settembre

Nell'ambito della "Settimana Europea della Mobilità" è prevista a Parma, per domenica prossima 22 settembre, la "Giornata europea senz'auto", che comporta la pedonalizzazione del centro storico

Nell’ambito della “Settimana Europea della Mobilità” è prevista a Parma, per domenica prossima 22 settembre, la “Giornata europea senz’auto”, che comporta la pedonalizzazione del centro storico (area all’interno dei viali di circonvallazione). Per i contravventori all’ordinanza è prevista una sanzione di 84 euro, ridotta del 30% in  caso di pagamento entro 5 giorni.

Il divieto di transito scatterà dalle ore 8,30 alle ore 18,30 all’interno dell’area delimitata dalle seguenti strade, che resteranno transitabili: Viale Bottego, Via Garibaldi (Barriera Garibaldi), Viale Mentana, Piazzale Vittorio Emanuele II, Viale San Michele, Piazza Risorgimento, Stradone Martiri della Libertà, Viale Berenini, Ponte Italia, Piazzale Marsala, Viale Caprera, Piazzale Barbieri, Viale Vittoria, Piazzale Santa Croce, Via Kennedy, Viale Pasini, Viale Piacenza e Ponte Delle Nazioni. Gli automobilisti potranno però accedere ai parcheggi Toschi e Goito, percorrendo Via IV Novembre, Viale Toschi e Viale Berenini, Via Camillo Rondani e Borgo Salnitrara.

Chi può circolare
Sono esclusi dalle limitazioni della circolazione autoveicoli alimentati a benzina o ad accensione spontanea (diesel) omologati euro 5, ciclomotori e motoveicoli euro 2 ed euro 3 , veicoli diesel di tipo M2, M3, N1, N2 o N3 omologati Euro 3,  autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida, autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL, autoveicoli con almeno tre persone a bordo se omologate a 4 o più posti, e con almeno 2 persone se omologate a 2/3 posti (car pooling), auto condivisa (car sharing), mezzi di emergenza e di soccorso, mezzi per la sicurezza pubblica, veicoli di istituti di Vigilanza, taxi, auto a noleggio con conducente, veicoli degli organi di stampa, veicoli di servizio di Enti Pubblici solo limitatamente ad interventi di emergenza, autoveicoli diretti agli alberghi. 

Sono esclusi anche veicoli di paramedici ed assistenti domiciliari e di medici e veterinari in visita domiciliare urgente muniti di contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine, veicoli attrezzati per il pronto intervento di impianti pubblici e privati, veicoli adibiti alla manutenzione di pozzi neri e condotti fognari, veicoli adibiti al trasporto di farmaci, veicoli adibiti al trasporto di prodotti deperibili, veicoli che trasportano attrezzature e merci per il rifornimento di strutture pubbliche e di assistenza socio-sanitaria, veicoli di lavoratori in servizio presso aziende, o presso Enti Pubblici, o di lavoratori autonomi, in cui l’orario di servizio abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico, limitatamente ai percorsi casa-lavoro, mezzi ufficialmente adibiti al servizio di portatori di handicap e mezzi privati con a bordo portatori di handicap, in possesso di apposito contrassegno arancione, veicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di malattie gravi. La Polizia Municipale potrà rilasciare eventuali deroghe per casi di emergenza, mentre il Settore Pianificazione e Sviluppo delle Mobilità del Comune è titolato al rilascio di eventuali deroghe per casi di comprovata necessità.

Potenziamenti e agevolazioni per il trasporto pubblico

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alle limitazioni ci saranno anche le opportunità. Infatti nella giornata di domenica 22 settembre le linee di trasporto pubblico saranno potenziate, con intensificazione (raddoppio da 30’ a 15’) della frequenza della linea 2, della linea 3 e della linea 7, nella fascia oraria 14,30-19,30, e con prolungamento di tutte le corse ai parcheggi scambiatori est e ovest. Inoltre, per incentivare l’uso dei mezzi pubblici, la validità del biglietto urbano orario sarà estesa all’intera giornata.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Parma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento