menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borgotaro, 61enne denunciato per detenzione illecita di armi e munizioni

Conferma l'ipotesi investigativa, grazie ad una serie di riscontri, durante una perquisizione domiciliare dei Carabinieri sono state rinvenute circa 200 cartucce di vario calibro ed una carabina ad aria compressa

I Carabinieri di Borgo Val di Taro, a conclusione di una rapida e specifica indagine, hanno denunciato P.L. alla Procura della Repubblica di Parma per “detenzione illegale di arma e munizioni”, un 61enne lombardo. Nell’ambito dei controlli volti a verificare la consistenza delle armi e delle munizioni denunciate dai cittadini i militari hanno acquisito elementi tali da ritenere che l’uomo avrebbe potuto occultare, in un’abitazione di sua proprietà ubicata in una frazione isolata, del materiale di illecita provenienza.

Conferma l’ipotesi investigativa, grazie ad una serie di riscontri, durante una perquisizione domiciliare sono state rinvenute circa 200 cartucce di vario calibro ed una carabina ad aria compressa. Dagli accertamenti successivi è emerso che l’uomo era stato titolare, fino all’inizio degli anni ’90, di regolare autorizzazione alla detenzione di armi e munizioni, che, successivamente revocata, non gli consentiva più di detenere il materiale rinvenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento