Vigili del Fuoco Borgotaro. Maestri: "Impensabile rinunciare al distaccamento volontario"

"La spending review del Ministero dell'Interno non può penalizzare la sede distaccata dei Vigili del Fuoco di Borgotaro, irrinunciabile presidio per la sicurezza dei nostri comuni montani". Così la parlamentare del PD, Patrizia Maestri, ha assicurato il proprio interessamento alla vicenda

La spending review del Ministero dell’Interno non può penalizzare la sede distaccata volontaria dei Vigili del Fuoco di Borgotaro, un irrinunciabile presidio per la sicurezza dei nostri comuni montani”. Così la parlamentare del PD, Patrizia Maestri, ha assicurato il proprio interessamento alla vicenda.

“Sono in contatto con il Sindaco, Diego Rossi, per verificare attentamente se e in che misura le notizie anticipate dalla stampa corrispondano alle effettive intenzioni del Ministero. Già nei prossimi giorni si terrà un incontro in Prefettura per approfondire la problematica, rispetto alla quale assicuro sin d’ora la massima disponibilità ad intraprendere ogni più utile azione a livello parlamentare”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il distaccamento volontario dei Vigili del Fuoco di Borgotaro ha dimostrato negli anni di essere un punto di riferimento per la sicurezza dell’Alta Valle” - ha concluso la Maestri - “un suo eventuale ridimensionamento sarebbe irricevibile. Al contrario sarebbero necessari investimenti e risorse aggiuntive per rinnovarne il parco mezzi e rendere il lavoro dei volontari ancora più incisivo per il territorio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in via Bologna: 50enne incinta di sette mesi muore in casa

  • Coronavirus, l'appello choc di una 26enne: "In 40 metri quadri in 6 con 4 figli: non abbiamo i soldi per fare la spesa"

  • Buoni spesa, Pizzarotti: "Da venerdì si potrà compilare il modulo online: ecco chi potrà chiederli"

  • Coronavirus, Parma piange altri 25 morti e 118 nuovi casi: il totale supera i 2.200

  • Coronavirus, Sepe cuore d'oro: non chiede gli affitti ai suoi inquilini

  • Coronavirus, Venturi contro Borrelli: "Il 1° maggio a casa? Smettetela di diffondere opinioni senza certezze"

Torna su
ParmaToday è in caricamento