menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bormioli, gli ex-facchini bloccano gli ingressi: sgomberati dalla Polizia

Sono tornati a protestare davanti ai cancelli dell'azienda gli operai iscritti al Si Cobas, licenziati dopo la vertenza durata mesi. Le forze dell'ordine sono intervenute

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La protesta degli ex facchini del magazzino Bormioli Rocco di Fidenza è tornata. La mattina del 16 maggio alcune decine di lavoratori hanno bloccato i cancelli dell'azienda in segno di protesta contro "i licenziamenti politici". La Polizia in antisommossa è intervenuta per sgomberare gli ingressi e la strada di fronte alla ditta, che è rimasta bloccata durante la mattinata in seguito alla protesta e all'intervento delle forze dell'ordine. I facchini, dopo mesi di proteste con blocchi stradali, cariche, inseguimenti in tangenziale, lacrimogeni e picchetti durati anche più di dieci ore, sono stati licenziati ed ora si trovano a chiedere il reintegro. 

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento