Bullismo, costringono disabile a pubblicare la foto dei suoi genitali su Facebook

Un ragazzo disabile di 17 anni è stato preso di mora dai compagni di classe che lo hanno convinto a pubblicare sul suo profilo Facebook la foto dei sui genitali per dimostrare il suo interesse per una ragazza

immagine di repertorio

Una storia di bullismo e di violenza. Tutto accade tra le mura di una scuola superiore di Parma. Un ragazzo disabile di 17 anni, come riporta la Gazzetta di Parma, è stato preso di mira da alcuni compagni di classe che, forse non pensando alle conseguenze che avrebbe avuto quel gesto per la psicologia del giovane, lo hanno convinto a pubblicare sul suo profilo Facebook la foto dei sui genitali per dimostrare il suo interesse per una ragazza. 

Da quel momento la vita del ragazzo disabile non è stata più la stessa: la madre, che si è accorta di quanto era accaduto, si è rivolta alla Questura ed ha fatto denuncia. Le indagini sono in corso per risalire ai giovani che hanno convinto il ragazzo a mettere la propria foto su Facebook: un atto di estrema violenza psicologica. Dopo la pubblicazione della foto i compagni di classe avrebbero preso di mira il ragazzo, che soffre di un lieve ritardo, con insulti ed ingiurie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento