rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Paura a Fidenza: il nonno non torna a casa, i carabinieri lo rintracciano

L'anziano si era allontanato da casa ieri pomeriggio per raggiungere la bocciofila di Fidenza.

Attorno all’ora di cena di ieri, domenica 5, è giunta una chiamata al 112 da parte dei famigliari di un anziano originario di Parma il quale, allontanatosi da casa nel pomeriggio per raggiungere la bocciofila di Fidenza, non aveva ancora fatto rientro a casa, nelle campagne all’esterno del centro città fidentino. I parenti hanno fornito il numero di cellulare, al quale il nonno non rispondeva nonostante i reiterati tentativi, il numero di targa della macchina e una descrizione dell’abbigliamento.

I carabinieri di Fidenza hanno immediatamente attivato le ricerche, informato le pattuglie sul territorio e contattato le strutture sanitarie della zona, laddove l’anziano avesse avuto bisogno di cure mediche.

Una pattuglia del radiomobile, nonostante il luogo di ritrovo fidentino ove l’anziano si era recato fosse chiuso da tempo, hanno scandagliato i parcheggi limitrofi, rinvenendo in poco tempo l’uomo, calmo ma in stato di disorientamento, che pur avendo messo in moto la macchina non si decideva a partire. Lo hanno affiancato, tranquillizzato, accertando che, nonostante un parziale stato di confusione, era comunque in grado di fornire le proprie generalità. Tranquillizzati subito i parenti via telefono, i militari hanno compreso che il problema dell’anziano stava solo nell’incapacità di ritrovare la via di casa, mentre il cellulare era silenzioso in tasca. Dopo pochi minuti un nipote è sopraggiunto, e la serata di paura si è conclusa con l’affidamento del nonno alle cure dei suoi cari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura a Fidenza: il nonno non torna a casa, i carabinieri lo rintracciano

ParmaToday è in caricamento