rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

Fidenza, "sfrutta" i domiciliari per spacciare cocaina nei pressi della sua abitazione: 38enne arrestato

I carabinieri hanno visto l'ecuadoregno uscire dall’abitazione e raggiungere un’auto dove ha consegnato una dose di cocaina

Un 38enne ecuadoregno è stato nuovamente arrestato dai carabinieri della stazione di Fidenza che lo hanno sorpreso a spacciare nei pressi della sua abitazione dove avrebbe dovuto essere agli arresti domiciliari. L’uomo a fine gennaio è stato arrestato per reati inerenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, motivo per cui era stato sottoposto alla misura cautelare.

Ieri sera i carabinieri di Fidenza, avuto notizia che nei pressi di via Pasteur vi era in atto una fiorente attività di spaccio, gestita dal 38enne, si sono appostati per verificare l‘informazione. Intorno alle 20, incurante del provvedimento restrittivo l’uomo è stato visto uscire dall’abitazione e raggiungere un’auto dove ha consegnato qualcosa al conducente per poi fare rientro a casa. Appena il mezzo è ripartito è stato fermato dalla pattuglia di Fidenza che ha trovato l’involucro di sostanza stupefacente, pagato 50 euro, poco prima consegnato così come affermato dal conducente. L’immediata perquisizione domiciliare, ha consentito di rinvenire ulteriori grammi di cocaina, un bilancino e del denaro tutto posto sotto sequestro.

Al termine delle formalità di rito il 38enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio ed evasione e ricollocato agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidenza, "sfrutta" i domiciliari per spacciare cocaina nei pressi della sua abitazione: 38enne arrestato

ParmaToday è in caricamento