Carcere della Dozza, esplode bomboletta di gas in cella: due feriti gravi

L'incidente ieri sera intorno alle 21.15 nella cella dei due detenuti. Il più grave, un uomo di 28 anni, dopo essere stato portato all'ospedale Maggiore di Bologna è stato trasferito al Centro grandi Ustionati di Parma

Due detenuti italiani, di 37 e 28 anni, sono rimasti ustionati per l'esplosione di una bomboletta di gas che avevano nella loro cella, nel carcere bolognese della Dozza. E' accaduto ieri sera, verso le 21.15. Le condizioni piu' gravi sono quelle del ventottenne, trasportato in 'codice 3' all'ospedale Maggiore e poi trasferito al Centro grandi ustionati di Parma, mentre e' stato giudicato dai sanitari in 'codice 2', con ustioni di media gravita', l'altro detenuto, ricoverato al Maggiore. A quanto si e' appreso da fonti penitenziarie, si sarebbe trattato di un episodio accidentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Si schianta fuori pista: muore sciatore parmigiano di 39 anni

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

Torna su
ParmaToday è in caricamento