menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cassiera ruba 150 mila euro dal supermercato dove lavora: condannata a sei mesi

Una 25enne è stata immortalata dalle immagini delle telecamere che il titolare aveva fatto installare dopo i primi sospetti

Una ragazza di 25 anni, assunta come cassiera in un supermercato della città, è stata denunciata per aver sottratto, nel corso del tempo, circa 150 mila euro dalle casse del market dove ogni giorno si recava per motivi di lavoro. Secondo l'accusa la lavoratrice avrebbe prelevato, nel corso del tempo, parte degli incassi: si parla di qualche centinaia di euro ogni volta. Il buco si è fatto via via più profondo e il titolare del supermercato ha deciso di approfondire la situazione: i primi sospetti sono caduti su di lei ma mancava la prova. Dopo l'installazione delle telecamere puntate sulla cassa la scoperta: era lei a prendere i soldi dalle casse. Durante il processo la difesa ha puntato sulla cleptomania ma il giudice Livio Cancellieri ha condannato la giovane alla pena di sei mesi con la condizionale e a una multa di 350 euro. La famiglia ha rimborsato in parte il danno subito dal supermercato; anche per questo motivo la condanna è stata lieve. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 84 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Parma potrebbe passare in zona gialla dal 26 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento