menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cassonetto del quartiere Lubiana

Cassonetto del quartiere Lubiana

Cittadella, i rifiuti 'migrano' al Lubiana: cassonetti strapieni

I rifiuti del quartiere dove prosegue la sperimentazione del nuovo sistema porta a porta 'in viaggio' verso i vicini: cosa succederà quando toglieranno anche questi cassonetti?

Il problema della raccolta differenziata dei rifiuti al quartiere Cittadella, dopo l'introduzione del nuovo sistema porta a porta integrale che ha comportato l'eliminazione di 214 cassonetti, è stato ribadito con forza da alcuni residenti durante l'ultima seduta del Consiglio di quartiere. In quell'occasione uno dei temi usciti è stato il meccanismo della migrazione dei rifiuti, ovvero il depositare i rifiuti nei cassonetti di altri quartieri.

Il quartiere Lubiana è forse il principale punto d'arrivo dei rifiuti del Cittadella. Alcuni giorni, come confermano diversi residenti, i cassonetti dell'indifferenziato sono strapieni. Così come quelli per il verde. L'impressione dei residenti è che in via Malaspina, come nelle vie più laterali e al limite con il quartiere Cittadella, la mole di rifiuti nei contenitori sia notevolmente aumentata da alcuni mesi. I quartieri San Lazzato e Lubiana sono proprio i primi due individuati per il proseguimento della sperimentazione del nuovo metodo porta a porta, che comporterà quindi l'eliminazione graduale dei cassonetti dalle strade.

Certo, senza giunta e con la città retta dal commissario prefettizio forse questa non sarà una delle priorità. "La situazione non è sostenibile -sottolinea un residente- capisco i residenti del Cittadella che portano qui i loro rifiuti, penso che lo farei anch'io se fossi nella loro situazione. E' impossibile tenere per tanto tempo in casa certi rifiuti indifferenziati e l'organico. Però cosa succederà quando toglieranno anche questi cassonetti, come già annunciato dall'assessore Mora? Sarà il caos, non sapremo più come comportarci, forse li porteremo tutti in un altro quartiere ma è chiaro che è un gatto che si mangia la coda. Così non si risolvono i problemi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento