Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazza Garibaldi Giuseppe

Cittadinanza civica per i giovani stranieri: sabato la consegna dell'attestato

Saranno 200 i giovani di 30 nazionalità diverse - dalla Giordania al Mali, passando per l'Albania, Ucraina, Cina, Camerun e Giappone - che sabato mattina, sotto i Portici del Grano, riceveranno l'Attestato di Civica Cittadinanza

Saranno 200 i giovani di 30 nazionalità diverse - dalla Giordania al Mali, passando per l'Albania, Ucraina, Cina, Camerun e Giappone -  che sabato mattina, sotto i Portici del Grano, riceveranno l'Attestato di Civica Cittadinanza. "E' un atto simbolico - ha spiegato questa mattina la vicesindaco Nicoletta Paci, nella conferenza di presentazione della cerimonia - ma altrettanto importante perché vuole essere un imput per modificare la legge attualmente in vigore a livello nazionale e offrire maggiori riconoscimenti".

Si tratta del primo appuntamento ufficiale per la consegna delle civiche benemerenze dopo la delibera approvata in Consiglio comunale, nel mese di settembre 2013: "Questa è la prima di due cerimonie che abbiamo previsto nel corso dell'anno - ha spiegato la Paci -, la prossima si svolgerà a settembre". Infatti i 200 ragazzi che sabato riceveranno l'attestato sono solo una parte degli aventi diritto, 700 in tutto, e sono stati scelti attraverso un sorteggio.

Il nuovo regolamento stabilisce il conferimento della cittadinanza a civica a tutti coloro che, nati a Parma, risiedono nel Comune e sono figli di genitori stranieri che risiedono in città da almeno 5 anni. "Questo attestato - ha concluso la vicesindaco - è soprattutto un riconoscimento per le persone che fanno parte di questa comunità e che sono una ricchezza per il territorio e sono un sostegno per la società".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadinanza civica per i giovani stranieri: sabato la consegna dell'attestato

ParmaToday è in caricamento