Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Colorno, ristrutturata la storica muretta della scuola

Inaugurati stamattina i lavori della muretta tra la scuola e il Giardino della Reggia. Rossi: "La buona collaborazione tra Enti ha portato ad un veloce intervento"

 La muretta storica tra la scuola e il parcheggio del Giardino della Reggia di Colorno, si presenta oggi in veste esteticamente rinnovata e strutturalmente sicura grazie ai lavori di rifacimento appena conclusi.
La muretta (risalente alla prima metà del Novecento) era parzialmente puntellata da anni.

L'inaugurazione della nuova struttura muraria è avvenuta questa mattina, alla presenza del Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi, del Delegato provinciale al Patrimonio Alessandro Tassi Carboni, del Sindaco di Colorno Christian Stocchi e dell'Assessore ai Lavori Pubblici Mirka Grassi. Gli interventi sono stati seguiti dall'ufficio tecnico del Comune di Colorno, e sono stati finanziati a metà tra i due enti comproprietari del muro per un importo complessivo di 90mila euro.

"Siamo soddisfatti del risultato ottenuto - spiega il Presidente Rossi - la buona collaborazione tra Enti ha portato ad un veloce intervento di rifacimento del muro perimetrale della scuola. Ora la situazione è decisamente migliorata, prima di tutto dal punto di vista della sicurezza, ma anche dal lato estetico. Un plauso agli uffici tecnici provinciali e comunali per la tempestività con cui si sono coordinati ed attivati".

"Ringrazio la Provincia per la condivisione immediata dell'obiettivo - spiega il Sindaco Christian Stocchi - e l'Assessore Grassi, che, insieme ai tecnici comunali, ha seguito giorno per giorno i lavori della ditta incaricata. Fin dai primi giorni del mandato, abbiamo ritenuto questo intervento una priorità sia per i Colornesi, in particolare i nostri studenti che ogni giorno frequentano la scuola primaria, sia per i tanti turisti".

Aggiudicataria dell'appalto la ditta Abbati di Roccabianca che ha effettuato il restauro materico e il consolidamento della struttura muraria del basamento. È stata realizzata inoltre la rampa per disabili per superare le barriere architettoniche. L'ammaloramento, soprattutto dei pilastri, ha indotto a demolirli e ricostruirli (mantenendo uguale sezione, sedime e altezza) con materiali provenienti dalle opere di demolizione. Per la zoccolatura l'intervento ha previsto intonacatura e consolidamento. Inghiaiata e trasformata in marciapiede  l'aiuola a fianco della muretta. La recinzione metallica è stata curata della ditta Affanni.

Ultimo tassello: il tinteggio delle parti intonacate, che sarà ovviamente realizzato dopo l’inverno, condizioni meteo permettendo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colorno, ristrutturata la storica muretta della scuola

ParmaToday è in caricamento