Concorso Scuola Europea: il Tar rinvia la decisione sui docenti esclusi

I ricorrenti avevano segnalato il paradosso di essere stati esclusi per assenza del requisito della docenza di ruolo, dopo aver lavorato all'interno della scuola Europea già dagli albori dell'istituzione

Scuola Europea

Ancora un altro rinvio per la decisione sul ricorso al Tar presentato da un gruppo di insegnanti contro il concorso bandito dal Ministero per coprire le cattedre nella scuola Europea, istituzione sorta a Parma allo scopo di fornire un'istruzione ai figli (ma non solo) dei funzionari della sede Efsa, l'authority alimentare europea. Il merito del ricorso sarà deciso nell'udienza fissata per il 21 dicembre prossimo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tribunale amministrativo di Parma ha però confermato i provvedimenti adottati nei mesi scorsi, lasciando aperta la questione delle assunzioni nell'istituto. Circa 50 gli insegnanti che hanno presentato ricorso ad agosto per contrastare un bando ministeriale definito incongruente per ciò che riguarda i criteri di selezione dei docenti della scuola. Tra le altre cose, i ricorrenti hanno segnalato il paradosso di essere stati esclusi di fatto dalle selezioni (per assenza del requisito della docenza di ruolo) dopo aver prestato la propria opera all'interno della scuola Europea nei primi anni di vita dell'istituzione scolastica. Questa decisione di rinviare il merito di un mese e mezzo rischia di creare ulteriori problemi perché i posti di ruolo nella scuola sono stati assegnati e perché proprio il Tar aveva consentito con un provvedimento cautelare agli insegnanti esclusi di restare in corsa per il concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento