menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Genitori e Comitati in aula il 12 maggio

Genitori e Comitati in aula il 12 maggio

Consiglio, arriva la delibera su ParmaInfanzia: genitori e Comitati in aula

Attesa per la giornata di oggi la seduta di consiglio comunale. Vari gli argomenti che verranno discussi: dalla concessione dello stadio alla società calcistica all'interrogazione su Nidi e Materne

Attesa per la giornata di oggi, a partire dalle ore 14.30, la seduta di consiglio comunale. Vari gli argomenti che verranno discussi: si parlerà di sicurezza e decoro in Oltretorrente, dell'individuazione del nuovo socio privato in ParmaInfanzia, della concessione dello stadio alla società calcistica Parma F.C, dell'installazione di autovelox in prossimità di Baganzola e della mancata realizzazione di opere pubbliche fuori dal comparto Ikea, realizzazione campo nomadi e debiti fuori bilancio. I consiglieri di minoranza presenteranno una mozione riguardo la riorganizzazione dei nidi e delle scuole per l'infanzia.

La seduta di oggi si apre con l'interrogazione del consigliere di minoranza Pellacini relativa ai servizi educativi di scuola Materna e Asilo Nido.

Pellacini sottolinea i passaggi del programma elettorale del movimento 5 stelle cittadino che secondo il consigliere non sono mai stati rispettati.

"Il sindaco è un sindaco delle giravolte che non mantiene le promesse" il consigliere continua "politiche famigliari la motivazione del taglio degli asili non è dovuta al calo delle nascite ma all'aumento delle rette scolastiche messo in atto da questa amministrazione negli ultimi anni. E ' mancato il dialogo costruttivo con i genitori".

Dall'Olio (Pd) porta in consiglio l'interrogazione riguardo al degrado in Oltretorrente.

Bivacco, rifiuti e cittadini stranieri che consumano alcoolici attraverso bottiglie di vetro in tutta la zona e conseguentemente orinano in strada. 

I residenti e i commercianti di zona continuano a inviare segnalazioni in merito.

Risponde assessore Casa "Intervenire con ordinanza con un supporto di dispositivi della Questura per una maggior forza per vietare la vendita di alcoolici nelle zone più interessate".

Interrogazione consigliere Guarnieri sulle spese impiegate per l'organizzazione della manifestazione "Weekend Magico" tenutasi a fine marzo 2015

"Le spese potrebbero essere state indirizzate meglio dati i problemi e le mancanze finanziarie nei servizi educativi e sociali. Una scelta - continua la Guarnieri- pane et circenses".

In seguito ribatte che "la linea seguita e le iniziative sono priorità e scelte politiche che si fa carico una giunta" e continua "c'è una città che ci sta chiedendo di focalizzarci sui servizi essenziali. Le scelte amministrative sono dirette e di propria responsabilità così come la responsabilità della critica politica è legittimo esercitarla fino in fondo".

Autovelox installati in prossimità di Baganzola "si cerchi una continuità sui controlli stradali nella zona".

Incompleta realizzazione di opere pubbliche fuori comparto in zona Ikea. Interrogazione del consigliere Cattabiani.

DELIBERE - ?

Riconoscimento legittimità  debito fuori bilancio per realizzazione campo nomadi nella proprietà "Azienda Agricola Bocchi". Il debito è di circa 380 mila euro.L'assessore Rossi parla di un "ipotesi (per ora non esiste neanche il progetto preliminare) di micro aree date in autogestione ma stiamo aspettando una normativa statale che è ancora in itinere". Sarà così cambiato l'uso dell'area.

Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio di 19 mila euro per opere urbanizzazione primaria del comparto residenziale San Lazzaro.

Individuazione del nuovo socio privato operativo del nuovo socio privato operativo di minoranza per "ParmaInfanzia S.p.A".

La Paci illustra con una serie di slides con il titolo : la riorganizzazione dei servizi 0/6 anni, perchè non è un taglio.

Per esempio la situazione della scuola Tartaruga e la sua riorganizzazione porterebbe ad un risparmio di circa 400 mila euro.

La scuola dell'Infanzia Arcobaleno e Bollicine non chiuderanno ma passeranno da pubblico a cooperative.

Mozione letta dal consigliere Volta ma sotto firmata da gran parte dell'opposizione "bando scaduto il 15 febbraio ed erano relativi ad una situazione completamente diversa da quella che si è verificata" e ribadisce così i motivi della protesta che anche oggi si è spostata in consiglio comunale gremito anche oggi di insegnanti, genitori e operatori di cooperative.

Volta continua "Il premio nobel per l'economia ha detto che il capitale umano rappresentato dai bambini sotto i 7 anni non sono una spesa  ma un investimento- termina la mozione- Rimangono dubbi sul risparmio del Comune attraverso questa manovra ".

Gli emendamenti "linee guida" presentati dai consiglieri di minoranza sono stati respinti dai responsabili tecnici perchè non compatibili con i tempi della determina e per gli argomenti riguardanti la determina nei suoi punti essenziali.

LE REPLICHE - Nuzzo: "equivoco delibera, due emendamenti sulla volontà di non privatizzare una struttura (Tartaruga) momentaneamente in attesa del referendum. Dare parere tecnico negativo e respingere gli emendamenti dai responsabili tecnici Segalini e Barani vuol dire inficiare la presenza e l'attività del consiglio comunale."

Buzzi "E' un falso in atto pubblico respingere l'emendamento".

In vari consiglieri richiedono il ritiro dei pareri dei tecnici. 

Parere giuridico della segretaria comunale "bisogna tenere conto che i pareri del segretario sono obbligatori e non vincolanti "

Guarnieri "i pareri sono necessari ma non vincolanti. Chiediamo che i pareri vengano ritirati".

I consiglieri prendono parola per le replicare la delibera da maggioranza a minoranza in tanti si fanno sentire. 

Il sentimento comune sembra è la difesa dei servizi essenziali, ognuno con una propria visione. Una democrazia partecipata che si spera possa arrivare ad una scelta che salvi e tuteli la crescita dei fruitori del servizio, i bambini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

  • Cronaca

    Covid: a Parma quasi 48 mila vaccinati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento