Controllano la casa per un bimbo di 9 mesi e trovano due serre di marijuana del sottotetto: denunciato il padre 25enne

I carabinieri di Fornovo sono entrati all'interno dell'abitazione di Varano dè Melegari insieme ai servizi sociali per verificare le condizioni igieniche dell'appartamento

Sono entrati nell'abitazione di una famiglia con un bimbo di 9 mesi per controllare le condizioni di vita del piccolo all'interno della sua casa ed hanno trovato due serre artigianali di marijuana nel sottotetto. Il padre del bimbo, un 25enne pregiudicato, è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L'episodio è avvenuto all'interno di un'abitazione di Varano dè Melegari.

I carabinieri di Fornovo sono arrivati sul posto per supportare l'ispezione domiciliare dei servizi sociali: poco dopo essere entrati hanno sentito un forte odore di marijuana. I militari, a quel punto, hanno chiesto di guardare del sottotetto ed il proprietario ha iniziato ad agitarsi, iniziando a girovagare all'interno dell'abitazione. Il padre del bimbo ha detto che non utilizzava il sottotetto e che la botola era difettosa.

Dopodichè è salito su una scala per accedere al sottotetto ma si è fermato per qualche minuto all'interno. I carabinieri lo hanno seguito ed hanno visto che stava cercando di nascondere le piantine di marijuana tra le tegole. I militari, a quel punto, hanno visitato tutto l'ambiente trovando due serre artigianali per la coltivazione di marijuana: fertilizzanti, lampade, timer, termostati e deumidificatori per favorire la crescita delle piante. Sono state trovate piantine per un totale di 140 grammi di marijuana. Il 25enne è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento