menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, problema o risorsa? Al via la due giorni al Centro Cavagnari

La classe 5^I del "Rondani" organizza per le giornate di giovedì 31 marzo e venerdì 1 aprile il convegno "Non gettiamo il futuro con i rifiuti. Diminuiamoli e sfruttiamo il loro valore come risorsa"

La classe 5^I dell’Istituto Tecnico per Geometri “C. Rondani”, coordinata dal prof. Freddi Antonio e dalla Prof.ssa Rossi Giovanna, organizza per le giornate di giovedì 31 marzo e venerdì 1 aprile (con orario 9.00-18.00 circa) un convegno sulla gestione dei rifiuti dal titolo "Non gettiamo il futuro con i rifiuti. Diminuiamoli e sfruttiamo il loro valore come risorsa" presso il Centro Congressi Cavagnari in via La Spezia. Sono invitati gli studenti delle scuole superiori di Parma e tutta la cittadinanza.

Una parte degli interventi cercherà di approfondire e ripensare il concetto di rifiuto nella società attuale (diminuzione, differenziazione, riciclo, riuso, rifiuto come risorsa, ecc.). Altri saranno invece dedicati alle soluzioni "ultime" sui rifiuti (termovalorizzatori, discariche, rifiuti zero, ecc.); si discuterà perciò anche della prevista costruzione nel nostro territorio di un inceneritore.
Interverranno esperti di gestione dei rifiuti, biologi, medici, ingegneri, sociologi, avvocati, amministratori locali, imprenditori, comuni cittadini e soprattutto studenti.
Ulteriori informazioni e il programma dettagliato del convegno sono reperibili sul sito www.convegnorifiuti.org, nella pagina evento di facebook “convegno rifiuti parma” o scrivendo a convegnorifiuti@gmail.com.

Programma del 31 Marzo
(Diminuzione dei rifiuti, raccolta differenziata, riciclo, riuso, rifiuti occulti e salute pubblica)
9.00 Presentazione del convegno
Prof. Olivati Sergio (Preside dell’ ITG “C. Rondani”), Prof. Freddi Antonio, alcuni studenti
9.30 Ripensare le città, ripensare i rifiuti
Prof. Alessandro Bosi (Sociologo, Università di Parma)
10.15 Le novità sul fronte del riciclo totale
S.ra Poli Carla (Centro Riciclo di Vedelago, Treviso) intervistata da due studenti
10.45 Pausa
11.00 I rifiuti occulti: cosa si dovrebbe sapere e non si sa
Avv. Bianchi Roberta (Esperta in normative in materia di rifiuti) intervistata da uno studente e dalla prof.ssa Rossi Giovanna
11.30 La diminuzione dei rifiuti e una società del riciclaggio: perché e come S.ra Belladelli Grazia (WWF, Parma) intervistata da due studenti
11.45 Riduzione dei rifiuti e solidarietà: il trashware e altri esempi
Sig. Dradi Francesco (Legambiente, Parma) intervistato da due studenti (sono compresi due brevi filmati)
12.00 Il futuro è nella differenziata
Tavola rotonda (coordinata da studenti), partecipano Sig. Ciacci Alessio (Assessore all’ambiente Capannori (LU)), S.ra Aimi Chiara (Responsabile ambiente, Carbognani Metalli), S.ra Poli Carla (Centro Riciclo di Vedelago, Treviso), Sig. Bianchi Roberto (Presidente ATO2, Autorità di Ambito Territoriale di Parma), Sig. Dradi Francesco (Legambiente, Parma)
13.00 Distribuzione tra il pubblico di un questionario sui temi del giorno che sarà ritirato dopo la pausa pranzo
Pausa Pranzo
14.30 Cosa ne dice la gente?
Proiezione di interviste o lettura dei risultati di sondaggi raccolti in giro per Parma Commenti di studenti, professori, Sig. Bianchi Roberto (Presidente ATO2, Autorità di Ambito Territoriale di Parma), Sig.ra Aimi Chiara (Responsabile ambiente, Carbognani Metalli)
15.00 Presentazione tratta dalla mostra fotografica “Rifiuti-Risorse-Riciclo”. Un racconto fotografico del ciclo dei rifiuti a Parma Prof. Vaja Stefano (docente e fotografo)
15.30 Rifiuti e futuro inceneritore. La salute dei cittadini di Parma è a rischio?
Dott. Guerra Manrico (presidente della sezione di Parma dell'associazione medici per l'ambiente ISDE Italia) e Dott. Maurizio Impallomeni (Dipartimento Sanità Pubblica di Parma, servizio Ambiente), faccia a faccia con due moderatori (studenti)
16.15 Pausa
16.30 Recupero, riduzione, raccolta dei rifiuti”
Ing. Frattini Lorenzo (Osservatorio Provinciale Rifiuti) e Sig. Ciacci Alessio (Assessore all’ambiente, Capannori (LU)) intervistati da due studenti
17.00 Esempi virtuosi di prevenzione, riduzione e raccolta dei rifiuti
Ing. Cerani Massimo (Consulente nella gestione dei rifiuti, Brescia) intervistato da due studenti
17.30 La società del troppo. Chi si ferma non è perduto ma è sulla buona strada per salvarsi!
Prof. Triani Giorgio (Sociologo, Università di Verona)
18.00 Risultato del questionario: lettura e commento Studenti organizzatori
18.15 Fine dei lavori del giorno

Programma del 1 Aprile
(Soluzioni “finali” per i rifiuti? Rifiuti zero, discariche, inceneritori-termovalorizzatori, gassificatori...)
9.00 Presentazione della giornata
Prof. Olivati Sergio, Prof. Freddi Antonio, alcuni studenti
9.15 Rifiuti, discariche e termovalorizzazione a Parma: effetti sul sistema socio-ambientale
Prof. Bodini Antonio (Biologo, Università di Parma) intervistato da due studenti
9.45 I controlli sugli inceneritori
Dott. Forti Stefano (ARPA Emilia Romagna, sez. Modena) e Per.Ch. Mainardi Antonina (ARPA Emilia Romagna, sez. Parma) intervistati da due studenti
10.15 Un inceneritore nella Food Valley non darà un po’ nell’occhio?
Tavola rotonda (coordinata da studenti), partecipano Sig. Castellani Giancarlo (Assessore all’ambiente, Provincia di Parma), Sig. Schianchi Mario (Presidente delle “Strade dei Vini e dei Sapori” della regione Emilia Romagna), Sig. Bandini Paolo (Presidente della sezione di Parma
del Consorzio del Parmigiano-reggiano), Sig. Sassi Cristina (da confermare) (Assessore all’ambiente, Comune di Parma)
11.15 Pausa
11.30 E’ possibile arrivare a rifiuti zero nella nostra Provincia?
Sig. Folli Gabriele (Associazione gestione corretta rifiuti e risorse, Parma) e Sig. Castellani Giancarlo (assessore all’ambiente, Provincia di Parma), faccia a faccia con due moderatori (studenti)
12.15 Quale impatto ha il ciclo di vita dei rifiuti dalla produzione al recupero e destino finale?
Prof. Morselli Luciano (Chimico dell’Ambiente, Università di Bologna) e Dott. Giuseppe
Dallara (Direttore sez. di Parma ARPA Emilia Romagna) intervistati dal Prof. Bodini Antonio
(Biologo, Università di Parma)
13.00 Distribuzione tra il pubblico di un questionario sui temi del giorno che sarà ritirato dopo la
pausa pranzo
Pausa Pranzo
14.30 Cosa ne dicono la gente e i media?
Proiezione di interviste o lettura dei risultati di sondaggi raccolti in giro per Parma e di titoli
di giornali.
Commenti di studenti, professori, Sig.ra Sassi Cristina (da confermare) (Assessore
all’ambiente, Comune di Parma), Dott. Boselli Giuseppe (Ufficio provinciale educazione
ambientale), Sig. Schianchi Mario (Presidente delle “Strade dei Vini e dei Sapori” della
regione Emilia Romagna), Sig. ra Belladelli Grazia (WWF, Parma)
15.00 Con quali impianti trattare i rifiuti irrecuperabili ora e in futuro?
Tavola rotonda (coordinata da studenti), partecipano Sig. Caffagnini Aldo (Presidente
associazione gestione corretta rifiuti e risorse, Parma), Prof. Morselli Luciano (Chimico,
Università di Bologna), Dott. Giuseppe Bortone (Responsabile del Servizio Ambiente
Regione Emilia-Romagna)
16.00 Question time libero: domande libere dal pubblico e dagli studenti organizzatori
Rispondono Sig. Folli Gabriele (Associazione gestione corretta rifiuti e risorse, Parma), S.ra Belladelli Grazia (WWF, Parma), Dott. Forti Stefano (ARPA Emilia Romagna), Esponente ARPA Parma, Sig.ra Sassi Cristina (da confermare) (Assessore all’ambiente, Comune di Parma), Dott. Boselli Giuseppe (Ufficio provinciale educazione ambientale), Sig. Castellani Giancarlo (Assessore all’ambiente, Provincia di Parma), Prof. Bodini Antonio (Biologo, Università di Parma), Sig. Roberto Bianchi (Presidente ATO2, Autorità di Ambito Territoriale di Parma)
17.15 Risultato del questionario: lettura e commento
Studenti organizzatori, S.ra Belladelli Grazia (WWF, Parma), Sig. Castellani Giancarlo (Assessore all’ambiente, Provincia di Parma), Sig. Folli Gabriele (Associazione gestione corretta rifiuti e risorse, Parma)
17.45 Fine lavori e Aperitivo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento