Coronavirus, "Non troviamo più guanti e mascherine per Matteo": la solidarietà corre su Facebook

Monia Ronconi ha lanciato un appello perchè i supermercati avevano finito i dispositivi che la famiglia utilizza per la sua cura tutto l'anno

Non aveva più guanti monouso da utilizzare per assistere il fratello Matteo, disabile e costretto su una sedia a rotelle dopo un tragico incidente stradale. Monia Ronconi ha così deciso di scrivere un post su Facebook per chiedere aiuto agli amici e ai conoscenti. Di guanti non ne trovava più nei supermercati.

"Scrivo da Parma, in famiglia abbiamo mio fratello cosi: tetraplegico da incidente. Non abbiamo a disposizione nè mascherine e nè guanti (che stiamo cercando ma che non troviamo in nessun supermercato) qualcuno puo' indicarmi cosa possiamo fare? (Ps. A noi i guanti servono 365 giorni all'anno per la sua cura quindi non e' una richiesta dettata dall'emergenza ma esclusivamente per necessita') grazie a chi mi potra' dare indicazioni". 

Tantissime persone hanno scritto a Monia, che è riuscita a risolvere il problema per il fratello Matteo: molti amici hanno fatto avere alla sua famiglia guanti e mascherine che avevano in casa. Si è attivata anche l'Assistenza Pubblica di Parma, che è riuscita a garantire per Matteo, i dispositivi di cui ha bisogno durante tutto il corso dell'anno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Covid: Parma zona gialla da domenica 6 dicembre

  • Ferie blindate: niente vacanze in montagna e divieto di spostamento fuori regione per i parmigiani

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Pasta al glifosato: ecco i marchi che la contengono (e quelli da non dare ai bimbi)

Torna su
ParmaToday è in caricamento