menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Corsa di Tommy: il 30 settembre a San Prospero per ricordarlo

Seconda edizione della manifestazione podistica organizzata per ricordare il piccolo Tommy, ucciso nel 2006: l'utile della manifestazione servirà per ricostruire la scuola materna di San Felice sul Panaro

Si svolgerà il prossimo 30 settembre a San Prospero Parmense, la seconda edizione de: “La Corsa di Tommy”, la manifestazione podistica intitolata a Tommaso Onofri, tragicamente scomparso nel 2006. L’evento sarà caratterizzato da varie attività: due gare, una competitiva di 13,660 km e una non competitiva, una camminata benefica aperta a tutti di km 6,5 ed alcune corse dedicate ai più piccoli.

L’iniziativa che ha l’obiettivo di catalizzare l’attenzione di tutti su un’area del territorio della provincia di Parma colpita da un forte degrado ecologico - una zona frequentata dai tanti runners della zona e dove sorge proprio il cippo dedicato al piccolo Tommy - ha anche un importante valore agonistico in quanto la gara competitiva che si correrà è inserita nel calendario regionale e nel campionato provinciale di corsa su strada della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Vista la difficile situazione che la provincia di Modena colpita dal terremoto sta affrontando, l'utile della manifestazione sarà devoluto, grazie alla Caritas, in favore di un progetto, che prevede la ricostruzione della scuola materna “Caduti per la Patria” di San Felice sul Panaro. A lavori ultimati, un’aula di quest’ultima verrà dedicata proprio al piccolo Tommaso Onofri. L’iniziativa sarà all’insegna della massima trasparenza, infatti, gli interessati potranno controllare i movimenti effettuati e l'andamento dei lavori nella scuola modenese sia durante il giorno della manifestazione sia nei giorni successivi recandosi nei locali del Circolo Frontiera70.


Tra le varie iniziative benefiche vi sarà anche una raccolta fondi derivante dalla vendita di preziosi ed esclusivi braccialetti prodotti da un noto marchio italiano, accessori che verranno forniti gratuitamente a tutti coloro che si iscriveranno alle varie iniziative, che, inoltre, potranno godere di un altrettanto gratuito ristoro per tutta la durata della manifestazione. Un ulteriore e gradita novità sarà quella che tutti i genitori (anche coloro i quali parteciperanno alle varie gare) potranno serenamente lasciare i propri bimbi a godere dei benefici del Baby parking, con la presenza di animatori scolastici, in quest’area vi saranno, infatti, per allietare la permanenza dei più piccoli all’aria aperta dei giochi gonfiabili, dei piccoli pony sellati e vari giochi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

E' morto Rocco Caccavari: il ricordo di Lenz Fondazione

Attualità

Crisi di Governo, Pizzarotti: "Serve stabilità: ecco la mia ricetta"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento