Costruisce una serra di marijuana in via Langhirano, sequestrate 80 piantine: 45enne denunciato

I carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di alcuni cittadini che vedevano persone sospette in zona

Aveva costruito una vera e propria serra professionale in via Langhirano all'interno di un terreno che, secondo quanto risultato dagli accertamenti dei carabinieri, non è riconducibile ad una proprietà privata. All'interno del tendone, di quelli tipici utilizzati per la coltivazione in serra delle verdure, c'erano invece un'ottantina di piante di cannabis. All'interno della serra c'era anche tutto il materiale per la coltivazione, come se si trattasse di normali piantine di zucchine o melanzane. Un parmigiano di 45 anni è stato denunciato per coltivazione di sostanze stupefacenti, per aver violato l'articolo 73 del Codice Penale. I carabinieri di San Pancrazio si sono mossi dopo le segnalazioni arrivate da diversi cittadini: i residenti infatti, che avevano notato un via vai sospetto di persone mai viste prima in zona, hanno chiamato i militari per rendere palese l'anomalia. Da un controllo è risultato che all'interno della serra c'era le piante proibite. Tutta l'area è stata posta sotto sequestro. 

carabinieri-marijunaa4-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Maestra parmigiana litiga su Twitter con un fumettista: poi si incontrano e lo sposa

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Coronavirus: a Parma un morto e 4 nuovi casi

  • Emergenza Covid-19, 100 carabinieri contagiati: un militare di Noceto è deceduto

  • Coronavirus, 3 giugno: ecco cosa potranno fare da oggi i parmigiani

Torna su
ParmaToday è in caricamento