menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Degrado del parco Al Dsevod

Degrado del parco Al Dsevod

Parco Dsevod tra rifiuti, plastica e perdite dal contatore dell'acqua

Versa in condizioni di degrado il piccolo parco pubblico di via Gulli, tra rifiuti, escrementi, terra accumulata che lascia scoperti tubi e teloni, perdite dal contatore dell'acqua

Una piccola area verde aperta sopra il tetto di un garage quella di via Gulli, per creare un angolo verde ritagliato nel cuore dell'Oltretorrente, dedicandolo alla maschera Dsevod. Dell'idea originaria rimane poco, se non un'area degradata, con rifiuti ovunque e parti divelte ai bordi del terreno. Inoltre, già dall'ingresso si scorge una pozzangera causata da perdite in corso dalla nicchia dei contatori dell'acqua. Il guasto è stato segnalato in mattinata a Iren.

Il terreno, impermeabilizzato con teloni in plastica per evitare infiltrazioni d'acqua nel garage sottostante e permettere l'irrigazione delle piante, versa in condizioni disastrose, come attestano le immagini. Parte del terreno destinato al prato è accumulato da una parte, lasciando scoperti tubi, cavi e la plastica di isolamento. Sporco e  inutilizzabile anche l'unico angolo di riparo con un tavolino e panche, tra rifiuti ed escrementi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento