Dipendenti 'infedeli' dell'Ausl rubano mascherine e le rivendono al mercato nero per 70 euro l'una: denunciati

Un 40enne di Parma e un 58enne di Torrile sono stati identificati dalla Finanza: sfruttavano l'emergenza in corso per rivendere anche guanti e prodotti igienizzanti a prezzi esorbitanti

Hanno sottratto mascherine, guanti di lattice e prodotti igienizzanti dai locali dell'Ausl per venderli ad un prezzo esorbitante e guadagnare denaro, speculando sulle necessità delle persone e sull'emergenza in corso, su tutto il territorio nazionale, per il contagio da coronavirus. Due dipendenti 'infedeli' dell'Ausl, C.P. un 40enne di Parma e G.I. un 58enne di Torrile, sono stati identificati dalla guardia di Finanza e denunciati per peculato. Nell'abitazione dell'operatore sanitario 58enne sono stati trovati centinaia di prodotti, tra mascherine, guanti di lattice e soluzioni igienizzanti per le mani: ora sono stati posti sotto sequestro e verranno restituiti al più presto all'Ausl di Parma.

PARMA: GLI AGGIORNAMENTI SULLE MISURE RESTRITTIVE 

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, che hanno effettuato le indagini sotto il coordinamento della Procura di Parma, i due avrebbero sottratto i materiali per poi rivenderli, a prezzi che potevano arrivare anche a 70 euro per una mascherina. Le indagini sono state avviate a partire dalla verifica della presenza, all'interno di una sala slot, di un dipendente che vendeva abusivamente le mascherine e i guanti al bancone. L'uomo è stato denunciato per ricettazione. Le indagini sono state eseguite grazie alla collaborazione del personale amministrativo dell'Ospedale di Parma. Sono in corso approfondimenti per cercare, su tutto il territorio parmigiano, i prodotti messi in vendita - sul 'mercato nero' - senza autorizzazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento