menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centro Torri, due nomadi rubano 14 punte di Parmigiano: arrestate

Ieri sera i carabinieri si sono recati in un supermercato per controllare due persone che avevano con sè anche i bambini: avevano nascosto il bottino dentro le tasche dei pantaloni, coperti dal lungo vestito

Ieri sera i carabinieri di Parma hanno tratto in arresto due donne per il reato di furto aggravato commesso ai danni di un supermercato del centro Torri. Le due, di etnia Rom, provenienti da Reggio Emilia, avevano con sè dei bambini piccoli. Tramite uno stratagemma, i pantaloni con delle enormi tasche indossato sotto un vestito lungo fino alle caviglie, hanno asportato 14 “punte” di parmigiano reggiano, per un valore di circa 300 euro.

La vigilanza interna, tuttavia, seguendo i movimenti sospetti delle due, tramite l’impianto di videosorveglianza, ha subito richiesto l’intervento dei carabinieri che dopo pochi minuti hanno intercettato le donne all’uscita del centro commerciale. La perquisizione presso gli uffici della sede e la visione delle immagini hanno, poi, permesso di riscontrare le modalità del furto e le donne, una del 1976 e l’altra del 1991, sono state dichiarate in stato di arresto.


I minori sono stati successivamente affidati ai coniugi delle due mentre le mogli sono state trattenute in camera di sicurezza per il processo per direttissima disposto per la giornata odierna. Entrambe saranno infine, proposte per l’emissione del Foglio di Via Obbligatorio da Parma .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento