Enel di Fidenza, i sindacati: "Preoccupati per 21 lavoratori, delocalizzazione su Parma?"

La preoccupazione maggiore dei sindacati di categoria è che l'Azienda, in un'ottica di contenimento dei costi, abbia intenzione di delocalizzare definitivamente tutta l'attività territoriale su Parma, con evidenti ricadute negative in termini di servizio

Le organizzazioni sindacali FILCTEM CGIL, FLAEI CISL, UILTEC UIL esprimono grande preoccupazione per i 21 lavoratori della sede Enel di Fidenza e per il futuro del servizio elettrico del distretto fidentino e dei comuni limitrofi. Infatti il rischio è che i dipendenti di Fidenza siano spostati entro la fine di luglio presso altra sede ENEL, fuori dall’attuale perimetro operativo della sede di Fidenza, data l’inagibilità di quella attuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La preoccupazione maggiore dei sindacati di categoria è che l'Azienda, in un'ottica di contenimento dei costi, abbia intenzione di delocalizzare definitivamente tutta l'attività territoriale su Parma, con evidenti ricadute negative in termini di servizio e presenza sul territorio. Per scongiurare tale evenienza, le organizzazioni sindacali chiedono un impegno sostanziale della direzione a ricercare in tempi brevi una soluzione definitiva che confermi la presenza di ENEL nel territorio di Fidenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Parma, ipotesi Longo come nuovo Ceo

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento