Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Espulso un cittadino tunisino gravato da precedenti

Nell’ambito di un controllo al Parco Ducale, la polizia si è imbattuta in un diciottenne già noto per furti e irregolare sul territorio

Controlli serrati al parco Ducale, dove sono stati controllati 115 persone, grazie a quattro posti di controllo da parte della Polizia di stato, aiutata dall’impiego di una unità cinofila della Questura di Bologna. Sono state portate avanti una serie di attività che hanno come scopo il contrasto della criminalità, dell'immigrazione clandestina e del degrado urbano. 

L'attività ha portato all'individuazione di uno straniero in possesso dei presupposti per essere espulso. Il soggetto – un diciottenne tunisino pregiudicato e senza titolo di soggiorno – è stato portato in Questura per essere identificato. 

Dopo i rilievi dattiloscopici, è venuto fuori che al soggetto era stata in precedenza rigettata l’istanza di protezione internazionale: il marocchino è risultato irregolare sul territorio nazionale.

Era già noto alle forze dell'ordine, per la sua reiterata attività criminale, per la quale è stato considerato un soggetto pericoloso (autore di diversi furti aggravati). Pertanto è stato trattenuto all’interno della Questura e messo a disposizione dell’Ufficio immigrazione che ha provveduto a notificargli un provvedimento di espulsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso un cittadino tunisino gravato da precedenti

ParmaToday è in caricamento