Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Collecchio

Chiede il “pizzo” in cambio del casco rubato: denunciato sedicenne per tentata estorsione

La vittima avrebbe dovuto pagare 30 euro ma non ha ceduto al ricatto e ha denunciato i fatti ai carabinieri

I carabinieri della Stazione di Collecchio hanno denunciato per tentata estorsione un sedicenne del posto che ha tentato di mettere in atto la pratica del “cavallo di ritorno” nei confronti di un coetaneo. 

Il giovane, infatti, venuto in possesso di due caschi da moto rubati, è riuscito a rintracciare il proprietario legittimo, suo coetaneo, al quale ha proposto la restituzione dietro pagamento di trenta euro. La vittima non ha ceduto al ricatto, rivolgendosi ai carabinieri a cui ha denunciato l’accaduto. 

L’attività svolta dai carabinieri ha consentito a seguito di alcuni controlli, di rinvenire i caschi rubati, di conseguenza restituiti al legittimo proprietario, mentre l’autore della richiesta di denaro è stato denunciato alla Procura della Repubblica per i Minorenni di Bologna perché ritenuto responsabile del reato di estorsione.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede il “pizzo” in cambio del casco rubato: denunciato sedicenne per tentata estorsione
ParmaToday è in caricamento