Eurosia, rapina con le molotov al Marco Polo: panico tra i clienti

Ieri pomeriggio due malviventi, un italiano e uno straniero, hanno cercato di rubare prodotti tecnologici per migliaia di euro. Ma il loro piano per creare un diversivo è fallito

AGGIORNAMENTI - Tanta paura e poca voglia di parlare, questo il clima nell'esercizio Marco Polo Expert nel centro commerciale Eurosia all'indomani di una tentata rapina con molotov e l'appiccamento di un incendio che ha portato al panico e al fuggifuggi generale. I fatti risalgono alle 18,30-18,45 quando due uomini, muniti di carrello, fingevano di acquistare prodotti aggirandosi tra i reparti del negozio, per poi accendere due molotov in due punti separati dell'esercizio provocando due incendi. Si erano divisi i compiti, uno pensava a posizionare le bombe mentre l'altro faceva incetta di merce. Il loro piano era presumibilmente quello di deviare l'attenzione con le fiamme provocate dagli ordigni e approfittare della confusione generale per riuscire a scappare con la merce rubata. Pensavano di aver calcolato tutto ma l'intervento tempestivo dei Carabinieri ha permesso in due fasi diverse delle operazioni di riuscire a bloccarli, grazie anche alla collaborazione di un poliziotto non in servizio presente casualmente a pochi passi dall'esercizio e di persone presenti sul posto che hanno fornito testimonianze con precisi dettagli sui due malviventi. Si tratta di un parmigiano 42enne e un nigeriano 26enne, entrambi con alle spalle precedenti penali. Intervenuti sul posto anche i Vigili del Fuoco che hanno fatto allontanare i clienti per domare le fiamme. Nonostante la rapidità dell'intervento da parte delle forze dell'Ordine, come riferito anche da chi lavora nell'esercizio, rimane la preoccupazione per quanto accaduto che avrebbe potuto avere conseguenze gravi ferendo i clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tentato furto con le molotov al Centro Commerciale Eurosia. Due malviventi, un italiano e uno straniero, ieri hanno cercato di rubare alcuni prodotti tecnologici, con cui avevano riempito il carrello, accendendo 2 molotov come tentativo di distogliere l'attezione. Il loro piano però è falllito e loro sono stati arrestati. Ieri pomeriggio le persone che stavano frequentando il centro commerciale si son trovati davanti scene inconsuete: l'arrivo dei Vigili del Fuoco nel tentativo di spegnere i piccoli incendi appiccati dai due all'interno del negozio. Dopo essersi finti clienti infatti i due hanno cercato di darsi alla fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di San Secondo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento