Finge di vendere il capannone: imprenditore evade 800 mila euro

A Roccabianca un parmigiano operante nel settore edile ha tentato di 'disfarsi' dell'immobile della società per non pagare le imposte, la Guardia di Finanza l'ha scoperto e denunciato: il bene è stato sequestrato

Guardia di Finanza

Finge di vendere il capannone della società per non pagare le tasse. La truffa non è sfuggita agli uomini della Guardia di Finanza che, dopo avere svolto le indagini, hanno denunciato V.G., imprenditore parmigiano alla Procura della Repubblica di Parma. I militari di via Torelli hanno eseguito il provvedimento a Roccabianca. L'imprenditore, operante nel settore edile, visto il cospicuo debito erariale nei suoi confronti, aveva pensato bene di “disfarsi” del capannone (del valore complessivo di oltre 300mila euro) riconducibile alla propria azienda.

L’attività investigativa si era incentrata proprio su questa “vendita” alquanto anomala: se da un lato l’imprenditore aveva ceduto l’immobile dall’altro era stato appurato che l’acquirente era un’altra ditta, con diversa denominazione sociale ma, di fatto, risultata riconducibile al medesimo soggetto. Tenuto conto dell’ingente somma dovuta dall’imprenditore all’erario (oltre 800mila euro) nonché della sua condotta fraudolenta, è stata accolta la richiesta di sequestro preventivo dell’immobile formulata dai finanzieri, ai quali non è rimasto altro che “cautelare” l’ingente pretesa erariale da parte dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Parma, un positivo al covid: scatta il ritiro per la squadra

Torna su
ParmaToday è in caricamento