Fermati al casello A1: nel sedile 6 etti di coca proveniente dal Belgio

Fermati a seguito di controlli in concomitanza del Cibus due domenicani a bordo di un'auto a noleggio. Nel sedile posteriore cinque ovuli di coca per un valore di 120 mila euro

Conferenza stampa Squadra Mobile

Avevano insospettito gli agenti della Squadra Mobile due uomini di origine sudamericana che, a bordo di un'auto a noleggio, si erano apprestati a uscire al casello autostradale. Fermati per un controllo pochi giorni fa in pieno giorno, nell'ambito di un'incentivazione dei controlli della Polizia in concomitanza con l'evento internazionale Cibus, i due, dominicani residenti in Belgio, sono stati trovati in possesso, nel sedile posteriore dell'auto, di 5 ovuli di droga. Poco meno di sei etti di cocaina a un buon grado di purezza, che una volta tagliata, avrebbe fruttato circa 120 mila euro sul mercato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non ancora nota la destinazione della droga, se nella provincia di Parma o in altre località della regione, ancora da capire se i due fossero corrieri incaricati del trasporto per la consegna a un destinatario probabilmente ignoto. A pagare le conseguenze del traffico di sostanze stupefacenti, con l'aggravante internazionale, il titolare del noleggio dell'auto, domenicano classe 1974. Il passeggero che era con lui è già tornato in Belgio. Nessun precedente specifico per i due, ma a seguito del fermo è nata una collaborazione con l'Interpol per indagare in merito a destinazione e destinatari del traffico di droga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento