menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collecchio, la Festa Multiculturale prosegue dal 4 al 6 luglio

La Festa multiculturale non delude le aspettative e da venerdì 4 a domenica 6 luglio, replica con un secondo coloratissimo week and al Parco Nevicati di Collecchio

La Festa multiculturale non delude le aspettative e da venerdì 4 a domenica 6 luglio, replica con un secondo coloratissimo week and al Parco Nevicati di Collecchio. Lo scorso fine settimana il tempo incerto non ha scoraggiato i visitatori, numerosissimi come sempre. Grandi numeri per una festa che si conferma molto amata: tantissimi i piatti consumati, 7000 i visitatori solo il sabato, più di 100 le associazioni presenti.

 Sul grande prato sotto le stelle, eventi per tutti i gusti anche nel prossimo fine settimana a partire dai menù: sedici diverse proposte dalla cucine del mondo, oltre ai classici tortelli d’erbetta. Venerdì 4 luglio piatti tipici di: Camerun, Kurdistan, Indonesia, Ghana. Sabato 5 luglio: Cambogia, India, Costa D’Avorio, Bangladesh, Tunisia e Kurdistan. Domenica 6 luglio: Filippine, Kurdistan, Sri Lanka, Repubblica Domenicana, Nigeria e Albania.

Lo Spazio musica e lo Spazio incontri accoglieranno il ricco programma culturale, con tanta musica, eventi e spettacoli. In particolare si segnalano venerdì 4 luglio i giovani attori di Opera Migrante che alle 21.30 ci introdurranno ne “La terra delle donne e degli uomini integri”.  Alle 22.30 i balli di Colore Flamenco. Sabato 5 sarà protagonista la danza, con i balli etiopi alle 21 e greci alle 23.  Infine, domenica 6 spicca nel programma il concerto della Tirana Youth Orchestra e Tirana Girls Chor: dalle 20.30 le note di sessanta giovani strumentisti riempiranno l’aria.

Anche i bambini non si annoieranno con i giochi e i sorrisi della cooperativa Sei da me, tutti i giorni dalle 18. Due i laboratori imperdibili: venerdì le bolle di sapone, sabato danze e ritmi, sempre alle 19. Invece chi ama curiosare fra le bancarelle ne troverà una selezione tutta particolare e potrà andare a caccia di oggetti di artigianato unici. L’atmosfera di questa festa non sarebbe così magica senza i suoi volontari; ogni sera 120 persone di ogni età e di ogni colore lavorano instancabilmente perché tutto funzioni, gettando quei semi di fiducia che fanno l’incontro fra le differenze ricco e gioioso.

Infine, con la festa continua la riflessione sul tema dell’accoglienza, filo rosso di questa diciottesima edizione. E’ per tutti l’invito a passare dallo stand de “La civiltà dell’accoglienza”, per conoscere la situazione del nostro territorio e condividere il sogno delle associazioni organizzatrici di dare una casa a tutti. Il ricavato della festa sarà diviso fra le comunità che hanno cucinato, a sostegno dei loro progetti culturali.
Il programma completo sul sito:  multiculturale.org

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento