Festival Valceno Arte: dal 27 giugno al 9 luglio tra musica, teatro ed escursioni

Dal 27 giugno al 9 luglio: musica, teatro, escursioni e incontri a ingresso gratuito nei luoghi più pittoreschi della Valle del Ceno, nell’Appennino parmense

Improvviso come un flash mob, fresco come una folata di swing, ha il suono elegante della musica classica, le movenze infuocate del flamenco, sa fare domande con la forza del giornalismo d’inchiesta e osservare la natura con lo sguardo di un astrofisico. È il Festival ValcenoArte 2014 che, giunto alla sua undicesima edizione, torna dal 27 giugno al 9 luglio con tanti appuntamenti a ingresso gratuito nei luoghi più pittoreschi della Valle del Ceno, nell’Appennino parmense. Il Festival, diretto dal Trio Amadei – formato dai fratelli Liliana (violino), Antonio (violoncello) e Marco (pianoforte) – è stato presentato lunedì 23 giugno con un flash mob che ha portato in Piazza Garibaldi, a Parma, l’orchestra dei giovani allievi del Liceo Musicale “Attilio Bertolucci”.

Contaminazione tra musiche, tradizioni e arti diverse sono, come sempre, alla base delle proposte di questa undicesima edizione che vede tra i suoi ospiti il pianista Andrea Bacchetti, geniale interprete classico divenuto noto al pubblico televisivo grazie alla sua partecipazione al “Chiambretti Night”, il trombettista e compositore Markus Stockhausen con la sua “musica intuitiva”, l’attrice toscana Giusi Merli, interprete de “La Santa” nel capolavoro di Paolo Sorrentino “La grande bellezza”, le ballerine di flamenco Malasangre. Ricco di rivelazioni sarà l’incontro tra musica e astrofisica, nello spettacolo “Amedeo, Amadei, Amadeus: cercatori di meraviglie” che unisce la storia delle più affascinanti scoperte scientifiche, raccontata dal giovane scienziato e divulgatore Amedeo Balbi, e la musica di Mozart interpretata dal Trio Amadei. Luca Rastello presenterà il suo libro “I buoni”, un successo che ha fatto molto discutere. Per la prima volta canterà per il Festival ValcenoArte Alan Scaffardi, voce parmigiana rivelata da “X Factor”. Accattivante la formula dell’inchiesta teatrale proposta dal giornalista Alessandro Venturi, che racconterà una storia di emigrazione.
 
Agli spettacoli si accompagnerà il Corso Estivo di Musica da Camera e Teatro, rivolto agli allievi del Conservatorio “Arrigo Boito” e del Liceo Musicale “Attilio Bertolucci” a cura del Trio Amadei, del burattinaio e attore Patrizio Dall’Argine e del trombettista e compositore Markus Stockhausen.
 
Il Festival ValcenoArte è organizzato dal Trio Amadei e dall’Associazione Culturale “Utinam”, con il patrocinio della Provincia di Parma e il sostegno del Comune di Varano de’ Melegari. Sponsor: Dallara, Coms, Lombatti, Leca Laterlite, Aurora Domus, Turbocoating, Bercella.
Il programma completo del Festival è on-line, sul sito www.festivalvalcenoarte.com. Tutti gli spettacoli sono a ingresso libero e gratuito. Per informazioni: utinam.organizza@gmail.com.
 
IL PROGRAMMA
  
Venerdì 27 giugno
 
ore 21.30, Piazza di Rubbiano:
Sciuscià Swing
con Alessandro Mori, Corrado Caruana e Alan Scaffardi

Sabato 28 giugno
 
ore 19.00, Anfiteatro naturale, Vianino:
La Partita di Mimì
di Lina Prosa, pièce Teatrale con Giusi Merli e Sabina Cesaroni
regia di Alessandro Cevenini
 
ore 21.30, Oratorio di San Rocco, Vianino:
Andrea Bacchetti, pianoforte e Liliana Amadei, violino
Musiche di Schubert, Beethoven e Dvorak
  
Domenica 29 giugno
 
ore 11.30, Battistero di Serravalle:
Francesca Ferrari, concerto di liuto

ore 17.00, Oratorio di San Rocco, Vianino:
8008 Km
Un’inchiesta teatrale di e con Riccardo Venturi
 
ore 19.00, Oratorio di San Rocco, Vianino:
Luca Rastello racconta I Buoni
 
ore 21.00, Piazza della Torretta, Vianino:
Omaggio A Barimar
con Yuri Vallara alla fisarmonica e proiezione del documentario di Andrea Rossi
 
Seguirà: La Bovary c’est moi
interpretato da Andrea Peracchi
musiche originali eseguite da Enrico Scaccaglia
  
Venerdì 4 luglio
 
ore 21.00, Castello di Varano Melegari:
Aspettando le Malasangre
Sbandieratori & Musici di Fornovo
 
ore 22.00, Castello di Varano Melegari:
Malasangre in Caracol Street
(per l’ingresso è necessaria la tessera Utinam 2014, per informazioni: utinam.organizza@gmail.com)
 
Sabato 5 luglio
 
ore 17, Battistero di Serravalle:
Coppelia Theatre in Destini a Molla
Musiche di Patrizia Mattioli (lo spettacolo verrà presentato in più repliche)
 
ore 19.00, Vecchio campanile, Vianino:
Guadagnini non ripete
i burattini di Patrizio Dall’Argine e la musica dal vivo del Trio Amadei
 
ore 21.30, Anfiteatro naturale, Vianino:
Amedeo, Amadei, Amadeus: Cercatori di Meraviglie
con Amedeo Balbi e Trio Amadei
musiche di Wolfgang Amadeus Mozart
 
Domenica 6 luglio
Ore 9.00, Carpadasco:

I Fiori del Bene escursione condotta da Luigi Ghillani, con incursioni artistiche di Diego Gigliotti e degli allievi del
corso estivo di musica da camera
 
Seguirà, al Circolo di Contile:
Sulle tracce del lupo che mi gira in testa di Mario Ferraguti, con la partecipazione di Mario Andreani e di Paolo Montanari
 
ore 17.00, Vianino:
I Musicisti del Corso Estivo di Musica da Camera musica e animazione ad ogni angolo di Vianino
 
ore 19.30, Anfiteatro naturale, Vianino:
Giuseppe Verdi i burattini di Patrizio Dall’Argine e la musica dal vivo del Trio Amadei
 

Lunedì 7 luglio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ore 20.30, Anfiteatro naturale, Vianino:
Gruppo Taiko, percussioni del Tempio e Monastero Fudenji
 
ore 21.00, Anfiteatro naturale di Vianino:
Die Magische Trompete
Markus Stockhausen, tromba
 
 
Mercoledì 9 luglio
 
ore 21.00, Castello di Varano Melegari:
Arte Intuitiva
con Markus Stockhausen, Trio Amadei, Patrizio Dall’Argine, Arian Stockhausen e i musicisti del Corso Estivo di Musica da Camera
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento