menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fidentina positiva al Covid, il sindaco: "Non serve tirare la croce addosso a una 20enne"

Andrea Massari: "È importante che tutti collaborino"

Sul caso della 20enne fidentina tornata da una vacanza a Malta e poi risultata positiva al coronavirus interviene il sindaco di Fidenza Andrea Massari.

"Una parola vorrei dirla sulla nostra concittadina: non ha infranto nessuna regola, in base a norme scritte "di fretta" poteva essere in quel locale, anche se prudenza avrebbe voluto che no. Ma ora non serve tirare la croce addosso ad una vent'enne.
Quel che conta, ora, è che tutti collaborino, la ragazza, la sua famiglia, gli amici e i conoscenti forniscano le informazioni ad Igiene Pubblica per ricostruire i suoi passaggi e i contatti per mettere al sicuro più persone possibile.

Proprio per questo, ora non è il momento di tirare la croci addosso a nessuno e, anzi, da questa vicenda abbiamo tutti il dovere di tirar fuori una lezione positiva: dobbiamo essere prudenti e muoverci ogni giorno pensando che potremmo essere noi una minaccia per gli altri – non il contrario – se non adottiamo le misure di precauzione che sono sempre le stesse e sono semplici: distanza di almeno 1 metro dalle altre persone, mascherina nei luoghi chiusi e all’aperto quando c’è troppa gente intorno, frequente igiene delle mani. Oggi un boccettino di gel igienizzante da tenere nello zaino o in borsetta costa poco più di 2 euro, non ci sono davvero scuse.

Lo dico a tutte le fidentine e a tutti i fidentini: stiamo ancora ballando e alla grande con l’emergenza sanitaria e chi ci dice che il peggio è passato mente sapendo di mentire. Proteggiamoci e diamoci una mano, rispondendo così al brutto messaggio di chi pensa che le regole siano solo per gli altri".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento