Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Fidenza, minaccia con un pugnale il titolare di un negozio: arrestato un 50enne

L'episodio si è verificato intorno alle 17:30. L'uomo ha tentato di estorcere la garanzia su un cellulare riparato e ha puntato alla gola del commerciante un coltello. In carcere per tentata estorsione

Ha tentato di estorcere una garanzia sul cellullare riparato minacciando con un pugnale un negoziante a Fidenza. A fermarlo e farlo desistere dai suoi propositi criminali ci hanno pensato i Carabinieri della Stazione di Fidenza, accorsi sul posto dopo la segnalazione della Centrale Operativa. L'episodio si è verificato intorno alle 17.30, quando al numero d’emergenza 112 della Centrale Operativa di Fidenza è giunta una richiesta di soccorso da parte di un cittadino indiano, titolare di un negozio di telefonia che, dopo aver discusso con un cliente per l’estensione della garanzia per la riparazione di un cellulare, è stato minacciato di morte con un pugnale puntato alla gola. Nascosto dietro al bancone è riuscito a lanciare l’allarme ed in pochi minuti è arrivata la pattuglia. Raggiunto il negozio, in Via Cavour, i militari hanno trovato all’interno e bloccato un 50enne tunisino insieme al titolare. L’uomo è stato perquisito e nascosto in un sacchetto di plastica, appoggiato sul bancone, è stato rinvenuto e sequestrato un pugnale “bowie”. Ricostruita la dinamica anche grazie alle videoregistrazioni delle telecamere di sorveglianza che hanno immortalato il fatto, il 50enne condotto in caserma è stato tratto in arresto per tentata estorsione ed associato al carcere di Parma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fidenza, minaccia con un pugnale il titolare di un negozio: arrestato un 50enne
ParmaToday è in caricamento