rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Cronaca Fidenza

Finto avvocato si fa consegnare 2.500 euro da una donna, poi l'aggredisce: 40enne bloccato a Fidenza

Ha detto alla vittima che il figlio era stato coinvolto in un grave incidente

Si è finto un legale e si è fatto consegnare 2.500 euro da una donna. Poi l'ha aggredita ed è scappato. Un 40enne è stato fermato ed arrestato dai carabinieri a Fidenza, dove aveva abbandonato l'auto. In tasca aveva ancora i soldi in contanti. La truffa è stata messa in atto nel Bresciano. 

La scusa per il raggiro? Per conquistare la sua fiducia aveva anticipato il suo arrivo con una telefonata: si era finto avvocato e le aveva riferito come il figlio fosse rimasto coinvolto in un grave incidente, che aveva avuto problemi con la giustizia e che per questo sarebbe stato necessario pagare subito per la difesa del parente dalle gravi accuse. 

La vittima ha poi subito la visita vera e propria del truffatore, che si è presentato in casa qualificandosi come collaboratore del fantomatico legale: si è fatto consegnare 2.500 euro in contanti, tutto quello che era nella disponibilità della donna, e quando l'ha vista titubante l'ha pure spintonata per riuscire ad allontanarsi con i soldi.

La donna non ha però perso tempo: ha subito allertato i carabinieri che hanno immediatamente attivato le indagini.L'uomo è stato così assicurato dalla giustizia e indagato: dovrà rispondere del reato di rapina impropria e di truffa aggravata, per una serie di raggiri per i quali è al momento gravemente indiziato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finto avvocato si fa consegnare 2.500 euro da una donna, poi l'aggredisce: 40enne bloccato a Fidenza

ParmaToday è in caricamento