menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roccabianca, pescatore di sedici anni trovato morto nel Taro

Il corpo senza vita del ragazzo è stato rinvenuto ieri sera intorno sull'argine del fiume nel tratto compreso tra Roccabianca e la frazione Fontanelle. La causa un probabile malore.

Un sedicenne parmigiano, Marco Furini, e' stato trovato morto la scorsa notte lungo il greto del fiume Taro, in cui e' caduto probabilmente per un malore. Il ragazzo, secondo la ricostruzione dei Cc, era uscito da casa per andare a pesca, la sua grande passione, tra Roccabianca e Fontanelle. A ritrovare il corpo, allarmato per il suo mancato rientro a casa, il padre Angelo, arrivato con un parente nella zona di Cinta Rigosa, dove di solito il ragazzo pescava. Sara' eseguita l'autopsia, ma i Cc escludono omicidio e suicidio; possibile un incidente, piu' probabile un malore fatale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per chi ha dai 70 ai 74 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento