Interporto di Fontevivo, 43enne accoltellato al volto nel cortile della Cepim

Un uomo di 43 anni di origini padovane ma residente a Parma è stato aggredito e colpito più volte al viso con un coltello da uno o più persone nel cortile di un'azienda di trasporti a Fontevivo

Un uomo di 43 anni di origini padovane ma residente a Parma è stato aggredito e colpito più volte al viso con un coltello da uno o più persone nel cortile di un'azienda di trasporti, la Cepim a Bianconese di Fontevivo. Il fatto è avvenuto attorno alle 4 della notte tra mertedì e mercoledì nella zona dell'Interporto. Di fronte all'edificio, dove ha sede la ditta, il quarantatrenne è stato prima aggredito, poi è spuntato il coltello.

Sanguinante, l'uomo si è trascinato per alcuni metri, poi si è accasciato a terra vicino alla sbarra d'ingresso del piazzale dell'azienda. Qui lo hanno trovato gli uomini del 118 arrivati in suo soccorso e che lo hanno trasportato al Maggiore, dove è in osservazione ma non in pericolo di vita. Sul luogo dell'aggressione sono arrivati anche i carabinieri, che hanno subito fatto scattare le indagini. Per ora non è stato identificato l'autore o gli autori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schiantano in auto contro un tir in A1: muoiono una 24enne incinta e il suocero 76enne

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • "Fascista di m... ti prendo a schiaffi": candidata della Lega aggredita e minacciata a Sissa

  • La psicosi della banda armata di spranghe: ma è solo una fake social

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

  • Fontanellato, operaio investito da un muletto: 59enne gravissimo al Maggiore

Torna su
ParmaToday è in caricamento