menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti, torna l'emergenza estiva: boom tra giugno e settembre

I dati degli ultimi due anni parlano di un incremento di circa il 30% dei colpi in casa tra giugno e settembre: quando i proprietari non ci sono i ladri agiscono indisturbati

I furti in casa in questo periodo estivo, come ogni anno tendono ad aumentare. Il dato è confermato dai numeri degli ultimi anni che vedono, nel periodo da giugno a settembre, un significativo incremento dei furti in abitazione, dovuto principalmente alla partenze per le vacanze. A partire da metà giugno sempre più persone si spostano dalla propria abitazione per andare in vacanza e, soprattutto se si tratta di ville o di appartamenti in zone residenziali, il rischio aumenta. Anche in questo 2016 le notizie di cronaca di questi giorni, sembrano confermare la tendenza. Che il periodo estivo sia uno dei più favorevoli per i ladri lo testimonia un parmigiano come tanti che l'anno scorso ha visto la visita dei ladri, proprio quando si trovava in vacanza. "Noi siamo partiti per Livigno il 12 giugno e siamo tornati il 30 giugno. La Polizia ci ha avvertiti del furto nel nostro appartamento il 15 giugno: avevano rubato tutto ciò che era di valore: gioielli, denaro e il televisore. Al nostro ritorno ci è toccato fare i conti con i soldi mancanti e gli oggetti a cui tenevamo molto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento