Cronaca

Forzano la portiera dell'auto per 50 euro: in manette 2 rumeni

Ad attirare la loro attenzione una borsa lasciata all'interno di una Opel Corsa in via Pasini. Gruppo di rumeni riesce a forzare la portiera e rubare un borsello, presi poco dopo grazie alla segnalazione di un testimone

Aveva attirato la loro attenzione una borsa vistosa lasciata all'interno di una Opel Corsa in viale Pasini. Nell'intento di prenderla e depredare l'auto una banda di rumeni dotata di strumenti atti allo scasso è riuscita a forzare la portiera della vettura in sosta e depredarla. Un bottino scarno appena 50 euro a fronte di un danno provocato all'auto che si aggira attorno ai 300 euro. Credevano di averla fatta franca ma erano stati visti da un testimone che ha allertato la Polizia.

Una volante si trovava già nei pressi, riuscendo a fermare nell'immediato due persone, trovate in possesso di oggetti atti a offendere e della refurtiva sottratta all'auto in sosta. P.C., residente a Ponte Taro e B.F., residente e Torrile, entrambi classe 1968 sono stati arrestati per furto, reato presto convertito in rapina impropria a causa delle forti resistenze da parte dei due, che hanno cercato in tutti i modi di divincolarsi e scappare. Sono stati trovati in possesso di una bici da donna della cui provenienza non sono riusciti a fornire spiegazioni, sono in corso le indagini per capire se si tratti di una bici rubata per provvedere alla restituzione al legittimo proprietario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forzano la portiera dell'auto per 50 euro: in manette 2 rumeni

ParmaToday è in caricamento