Ruba un paio di cuffie al Comet: 30enne denunciato per furto

Il direttore nel negozio di via La Spezia ha avvertito la polizia perchè ha notato un giovane con atteggiamenti sospetti: in tasca aveva oggetti da scasso e la refurtiva per un valore di 60 euro

Nel pomeriggio del 9 agosto, il direttore della Comet di via La Spezia, ha richiesto l’intervento dei poliziotti perchè aveva notato, dalle telecamere, una persona che stazionava da parecchio tempo nel reparto audio. Lo aveva visto anche infilarsi qualcosa all’interno dei pantaloni.

Gli agenti della sezione antirapine si sono recati sul posto: dopo aver parlato con il direttore che gli ha indicato il giovane, i poliziotti hanno prevveduto ad identificarlo. Il giovane era nel frattempo uscito dal negozio, ma le barriere antitaccheggio non avevano suonato.

K.D. di anni 30 di origini albanesi, è regolare con le normative sull’immigrazione, residente in provincia e già pregiudicato per furto. I poliziotti hanno chiesto all'uomo di fargli vedere cosa aveva nel borsello. E' risultato che il giovane era in possesso di due cacciaviti di cui uno col manico spezzato, una tronchese, una minitorcia, un set di chiavi torsen di varie misure, una pinza in acciaio lunga 25 cm ed un ferro di particolare forgiatura.

A quel punto, in considerazione del fatto che il 30enne non sapeva giustificare il possesso degli attrezzi e considerato che il direttore lo aveva notato in atteggiamenti idonei ad occultare qualcosa all’interno dei pantaloni, è stato accompagnato in Questura e perquisito. Occultata all’interno dei pantaloni c'era, una confezione sigillata con all’interno un paio di cuffie del valore di circa 60 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla confezione il ladro aveva staccato la placca antitaccheggio che è stata poi trovata sul pavimento del reparto audio. Tutti gli strumenti effrattori sono stati sequestrai, la refurtiva restituita al negozio e K.D. è uscito dalla Questura con una denuncia per furto e porto di oggetti atti allo scasso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento