menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mercante in Fiera, sventato il furto ad un'espositrice: tre persone in arresto

Arrestati dai carabinieri con l'accusa di furto in concorso tre persone dai 30, 36 e 46 anni. Avevano sottratto la borsa ad un'espositrice dell'evento e stavano tentando di fuggire con la refurtiva, ma sono stati notati dai militari in borghese che sorvegliavano la sicurezza tra gli stand

Arrestati ieri pomeriggio dai carabinieri in borghese in servizio al Mercante in Fiera tre cittadini peruviani, due uomini e una donna di 30, 36 e 46 anni. I tre sono accusati di furto in concorso perché hanno tentato di rubare la borsa ad un'espositrice dell'evento che si tiene alle Fiere di Parma. I militari in abiti civili nel corso dei controlli hanno notato un uomo e una donna all'interno del padiglione 5 che si aggiravano tenendo un comportamento anomalo perché sembravano più interessati alle persone che li circondavano che alla merce esposta. Il servizio di controllo, a distanza, è proseguito mentre i due si sono diretti verso l’uscita del padiglione dove, dopo essere stati raggiunti da un terzo uomo, hanno lasciato l’area espositiva dirigendosi verso l’uscita. Giunti in prossimità della loro autovettura, una Nissan Micra, sono stati fermati per un controllo da una pattuglia dei carabinieri allertata nel frattempo dai colleghi in borghese. Subito la donna ha tentato di disfarsi di una borsa di colore nero, tentando di gettarla in un fossato, mentre i due uomini hanno tentato di fuggire a bordo dell'auto, ma sono stati tutti bloccati dai carabinieri, che hanno poi recuperato la borsa. Al suo interno hanno trovato 500 euro in contanti, carte di pagamento ed oggetti vari. La vittima del furto è risultata essere un'espositrice del Mercante in Fiera. I militari hanno così proceduto alla formalizzazione della denuncia ed alla ricostruzione dei movimenti dei tre arrestati tramite il sistema di telecamere di videosorveglianza interno ai padiglioni. I tre sono quindi stati arrestati per furto in concorso e trattenuti presso le camere di sicurezza di via delle Fonderie in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Cgil: assemblea per far ottenere i rimborsi ai rider

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento