menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz della Municipale contro un venditore abusivo: 5 mila euro di multa

Controlli a tappeto in piazza Ghiaia

Intensa attività di controllo della Polizia Municipale in occasione del mercato del mercoledì in Ghiaia e sugli autobus. Un venditore abusivo è stato fermato, gli è stata contestata una multa di 5 mila euro e sequestrata la merce messa in vendita. Continua, nelle giornate del mercato cittadino, l’operato  degli agenti della Polizia Municipale nella zona della Ghiaia e sulle linee degli autobus urbani, per il contrasto ai reati predatori, al commercio abusivo e all’accattonaggio molesto. Sono diversi i soggetti finiti nel mirino degli uomini di via Del Taglio che, presenti con personale anche in borghese, hanno identificato 8 persone, contestando due violazioni amministrative e effettuando il sequestro di merce abusiva posta in vendita. Un venditore ambulante privo della licenza, è stato  raggiunto e bloccato nonostante il tentativo di fuga e la resistenza violenta messa in atto per sfuggire al controllo. Privo di documenti identificativi e validi per il soggiorno sul territorio italiano, è stato accompagnato presso il Comando per le procedure previste dalla legge. La reazione scomposta e violenta ha comportato una denuncia per resistenza a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire le generalità. Inoltre gli è stata comminata una sanzione di 5.000 euro per l’esercizio del commercio itinerante abusivo e la merce in vendita è stata posta sotto sequestro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Attualità

Inquinamento, bollino verde: niente stop ai diesel Euro 4

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Tragico schianto in A1 tra due camion: muore un 55enne

  • Cronaca

    Covid, meno di 70 casi e un decesso

  • Cronaca

    I presidi: "Didattica in presenza al 100%? E' un azzardo"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento