Giallo in via Pini: auto in fiamme nella notte

I Vigili del Fuoco hanno lavorato con due squadre e l'autobotte per spegnere l'incendio

Fiamme in via Egidio Pini, nella zona di via Emilia Ovest a Parma nella notte tra il 13 ed il 14 giugno. Per cause in corso di accertamento un'automobile, che si trovava parcheggiata a lato della strada nel quartiere Crocetta, ha preso fuoco: le fiamme si sono sviluppate a partire dal veicolo. Alcuni residenti hanno visto il fuoco ed hanno chiamato i Vigili del Fuoco. Partiti dalla caserma di via Chiavari gli operatori del 115 hanno lavorato, con due squadre, per spegnere l'incendio. Sul posto anche l'autobotte. In meno di un'ora i Vigili del Fuoco hanno messo in sicurezza l'area. Le cause dell'incendio sono in corso di approfondimento: per ora non si esclude nessuna ipotesi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto da un furgone e sbalzato contro una moto: ciclista 45enne gravissimo

  • A Parma il primo impianto dello stimolatore capace di interrompere i segnali di dolore al cervello

  • Devasta la stazione rischiando di far deragliare un treno: arrestato 21enne tunisino

  • Coronavirus: stato di emergenza prorogato fino al 31 ottobre

  • Incidente sull'Asolana: moto contro un'auto, muore 50enne motociclista

  • Coronavirus, è il giorno 'zero': né decessi, né contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento