menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parmigiani in edicola? Pettegoli e abitudinari: Gazzetta e gossip

Un viaggio attraverso le maggiori edicole della città rivela cosa leggono i parmigiani. Il quotidiano degli industriali e le riviste 'leggere' sul podio, mentre crolla il settore della stampa erotica

Il lettore parmigiano? Pettegolo ed abitudinario. Prelevato un campione di 15 edicole nelle zone principali della città si scopre cosa comprano i parmigiani in edicola. Il dato, scontato, che emerge imponente è che il giornale più venduto in tutte le edicole è la Gazzetta di Parma. Il quotidiano dell’Unione Industriali sbanca in tutte le edicole polverizzando la raccolta pubblicitaria di qualsiasi altro quotidiano cartaceo che voglia affacciarsi sul mercato editoriale parmigiano. Resiste timidamente Polis, e basta.

La lettura dei quotidiani nazionali varia da quartiere a quartiere. In media su 10 quotidiani venduti 7 sono locali e 3 nazionali con picchi raggiunti in via Repubblica di 9 quotidiani locali su 10 copie vendute e un rapporto molto più equilibrato in via Gramsci, dato forse dalla maggiore presenza di studenti, dove le edicole presenti dichiarano di vendere in numero uguale quotidiani locali e nazionali. Tra i più venduti Corriere della Sera, la Repubblica e Il Fatto Quotidiano. I settimanali più letti sono quelli di gossip primo tra tutti Di più seguito da Chi perché “la gente ha voglia di evasione” risponde un edicolante. Mentre un suo collega chiarisce che tra i settimanali “a cadere in disgrazia sono quelli che superano i tre euro, resistono quelli che hanno abbassato il prezzo ad un euro”.

Le più vendute in città nel panorama dei mensili sono le riviste di moda e in generale tutte le riviste femminili con alcune zone in cui è Focus a catalizzare l’attenzione del maggior numero di lettori. Le testate che vendono meno in città sono invece le riviste per uomini, i quotidiani di partito (La Padania, Liberazione) ed i mensili di maglieria e ricamo. Mentre per quanto riguarda la stampa erotica le vendite negli ultimi anni sono praticamente crollate a picco in maniera vertiginosa. In generale tutte le edicole hanno comunque confermato che a Parma negli ultimi tre anni vi è stato un calo delle vendite e quindi delle letture di circa il 30%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Sport

    Ennesima rimonta, il Parma non sa più vincere: con lo Spezia finisce 2-2

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento