menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tre giovani senza biglietto bloccano il regionale: 'salvati' dai carabinieri

Poteva essere una multa ma i tre hanno rimediato una denuncia per interruzione di pubblico servizio. Non sono scesi alla stazione di Sant'Ilario. I carabinieri li hanno 'salvati' dagli altri passeggeri inferociti

Dalla multa alla denuncia per interruzione di pubblico servizio. Saliti sul treno regionale che porta da Parma a Bologna tre giovani, di 26, 24 e 20 anni, il primo di Parma, senza biglietto non hanno accettato di incappare in una multa ma alla fine hanno rimediato una denuncia che prevede una pena detentiva.  I tre giovani sono incappati nel controllore ma non sono voluti scendere alla stazione di Sant'Ilario d'Enza. Non avevano nemmeno i documenti.

Il treno si è fermato ed é rimasto bloccato. Sono stati chiamati i Carabinieri che, quando hanno raggiunto il convoglio, hanno praticamente 'salvato' i tre: l'iniziale resistenza a non voler scendere neppure in presenza dei militari è cambiata rapidamente quando gli altri passeggeri, esasperati dal ritardo, si sono avvicinato con intenti non pacifici. I tre così sono scesi e il treno è ripartito alla volta di Bologna,a con un ritardo di circa mezzora. I tre sono stati identificati e denunciati per interruzione di pubblico servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento