menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gruppo di Acquisto Solidale

Gruppo di Acquisto Solidale

Gruppi di Acquisto Solidale, al Lubiana dal 2006 si acquista 'insieme'

Il Gas San Giovanni Battista è nato dall'iniziativa di un gruppo di famiglie che frequentano la parrocchia omonina, dagli iniziali 15 aderenti si è espanso: ordini collettivi per favorire la filiera corta e le tasche

I Gas (Gruppi di Acquisto Solidale) sono gruppi di persone che realizzano acquisti collettivi di beni e servizi, sviluppando il sistema della filiera corta attraverso un rapporto diretto con i produttori, privilegiando quelli piccoli e locali. Nel quartiere Cittadella/Lubiana il Gruppo di Acquisto Solidale San Giovanni Battista è nato nel 2006 per iniziativa di un gruppo di famiglie che frequentano la parrocchia omonima. Dalle iniziali quindici nel corso del tempo si è allargato ad altre famiglie del quartiere. Il Gas fa parte della rete Intergas di Parma, la struttura autogestita dei Gruppi di Acquisto Solidali del territorio e partecipa al tavolo DES Distretto di Economia Solidale del territorio parmense attraverso un suo delegato.

Con la creazione del secondo gruppo il Gas San Giovanni Battista si è riaperto e può ora coinvolgere altre famiglie interessate, sempre residenti nel quartiere. Francesca Marconi è una componente del Gas e si occupa della promozione. "Abbiamo scelto di aprire il Gas solo al quartiere allargato perchè pensiamo che la vicinanza spaziale sia fondamentale per permettere una distribuzione dei prodotti seguendo la filosofia del chilomentro zero. Stando più vicini è più facile incontrarsi e scambiarsi le reciproche esperienze".


Ma come si orientano per gli acquisti? I referenti del gruppo per i vari prodotti effettuano gli ordini e distribuiscono i beni, seguendo le richieste delle famiglie aderenti. Grazie alla vicinanza spaziale la strada percosa dai prodotti è la minore possibile e il tempo considerevolemente ridotto. L'acquisto di verdura fresca, frutta di stagione, uova, formaggio viene fatta direttamente dal gruppo; le arance, la pasta, l'olio, il riso, i detersivi ed alcuni capi di abbigliamento vengono invece acquistati in comune con gli altri Gas del territorio per ridurre il numero di viaggi del produttore, limitare l'inquinamento e ammortizzare le spese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ritrovato il corpo di Andrea Diobelli

  • Cronaca

    Montagna stregata: altra vittima sul Marmagna

  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 157 casi 5 decessi

  • Cronaca

    Bonaccini: "Se i contagi aumentano, pronti a chiudere le scuole"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento