Cronaca Oltretorrente / Piazzale Daniele Bertozzi

Finanziamenti all'Hub Cafè: ecco il progetto costato 24 mila euro

Nei mesi scorsi si è discusso tanto dei 24 mila euro di finanziamenti all'Hub Cafè, il bar della creatività in piazzale Bertozzi, e molti si sono chiesti per quali attività culturali servissero tutti questi soldi

Nei mesi scorsi si è discusso tanto dei 24 mila euro di finanziamenti all'Hub Cafè, il bar della creatività in piazzale Bertozzi, e molti si sono chiesti per quali attività culturali servissero tutti questi soldi. Oggi sappiamo qualcosa in più rispetto alla generica indicazione che voleva la somma destinata alla "promozione di eventi collegati alla creatività giovanile".

Questa infatti è la proposta presentata da Lune Nuove, società che si occupa dell'organizzazione degli eventi per l'Hub Cafè, per l'anno 2013. Sei in tutto i periodi espositivi divisi in due semestri e distinti tra esposizioni e installazioni: dal 26 gennaio al 13 marzo in esposizione le opere di grafica di Paolo Giovanni Antolini; dal 16 marzo al 30 aprile in esposizione la ricerca fotografica di Filippo Feel Cavalca; dal 4 maggio al 12 giugno in esposizione le opere pittoriche di Antonio Sportillo. Poi: dal 26 gennaio al 13 marzo l'instazione irriverente e provocatoria di Studio Afa - architettura e disign; dal 16 marzo al 30 aprile il giardino fiorito di Cristina Martinelli e Squibanzie, installazione con utilizzo di materiali di recupero (plastica, cartone, tessuti); infine dal 4 maggio al 12 giugno in esposizione la creatività di Custom Barrel con il recupero di vecchi fusti dell'olio trasformati in originali elementi di arredo.

Da definire, invece, il secondo semestre 2013 per cui Lune Nuove aveva proposto più in generale una rassegna di performance musicali live in forma acustica di piccole formazioni (duo o trio) da realizzarsi in collaborazione con Radio Officina; un Contest sul Fumetto con con ospiti nazionali coinvolti in una maratona di due/tre giornate tra incontri, seminari e laboratori, con la partecipazione attiva di gruppi e singoli della città. Ora, non è importante sapere quali di queste attività siano state svolte e quali no, quello che conta è che sulla base di queste proposte il Comune ha deciso di stanziare 24 mila euro.

In un periodo in cui non abbondano sicuramente i finanziamenti per le attività culturali 24 mila euro, che in termini assoluti sono una cifra contenuta, assumono una rilevanza notevole considerato che poche attività nel 2013 hanno ricevuto simili stanziamenti, se si escludono alcuni teatri.
Ai lettori la valutazione se il Comune di Parma sta facendo un buon affare o meno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziamenti all'Hub Cafè: ecco il progetto costato 24 mila euro

ParmaToday è in caricamento