menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inceneritore, piano economico. Iren crescerà: pagheranno i cittadini

Alla fine il piano economico e finanziario, richiesto dal Comune alla multiultility sembra essere uscito: Parmadaily dichiara che la tariffa per lo smaltimento dei rifiuti sarà di 168 euro a tonnellata

Alla fine il Piano economico finanziario dell'inceneritore di Parma in costruzione ad Ugozzolo sembra essere uscito. A darne notizia e a pubblicare alcuni dati Parmadaily. Secondo quanto riportato dal sito la durata di funzionamento dell'impianto sarebbe di 20 anni e che "dal 2013 al 2032 i parmigiani pagheranno per lo smaltimento dei rifiuti 168 euro/ton (+ inflazione)". Tariffe alte per il mercato. Secondo il direttore l'utile netto che l'azienda ricaverebbe dall'impianto sarebbe molto alto, al di sopra della percentuale di guadagno medio di un'azienda considerata eccellenza.


"Nel primo anno di esercizio esso sarà pari a 6.541.000 euro per crescere fino a 12.925.000 euro, ovvero pari al 14,8% dei ricavi il primo anno fino al 25,6%". Una tariffa dei rifiuti molto alta per i parmigiani che si ritroverebbero costretti a sobbarcarsi i costi dell'impianto. Salvo poi, secondo quanto viene ricostruito, dare la possibilità all'azienda di crescere in modo esponenziale grazie all'impianto di termovalorizzazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento