menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta differenziata | Presa Diretta elogia Parma, Pizzarotti: "Bruciare i rifiuti non serve a nulla"

La puntata andata in onda ieri sera della trasmissione di Raitre Presa Diretta di Riccardo Iacona ha trattato il tema dell'incenerimento dei rifiuti e si è posta la domanda se fosse possibile la convivenza tra le due linee politiche sul tema

La puntata andata in onda ieri sera della trasmissione di Raitre Presa Diretta di Riccardo Iacona ha trattato il tema dell'incenerimento dei rifiuti e si è posta la domanda se fosse possibile la convivenza tra le due linee politiche sul tema, quella della raccolta differenziata spinta e quella dell'incenerimento dei rifiuti. Danilo Procaccianti di Presa Diretta ha fatto tappa a Parma per mostrare la "splendida raccolta differenziata che si fa a Parma" e per intervistare il sindaco Federico Pizzarotti. dove fanno una splendida raccolta differenziata a e sono anche, se vi ricordate, molto sensibili al tema dell’ inceneritore. "Vi ricordate sicuramente l’epica battaglia contro la sua costruzione fatta dal movimento 5 stelle e dell’attuale sindaco di Parma Federico Pizzarotti" sul profilo Facebook della trasmissione. "Ci sono due fattori dello Sblocca Italia - ha detto Pizzarotti dell'intervista- che incidono sugli inceneritori, uno è il poter portare  i rifiuti in tutti gli impianti, superando i limiti provinciali e regionali, non quantificare più la quantità bruciabile in tonnellaggio ma in potere calorifero e quindi aumentare la possibilità di bruciare rifiuti e questo contribuisce ad arricchire le multiutility e a danneggiare i Comuni perchè non c'è nessuna logica in termini ambientali"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    L'Inter soffre, ma vince: al Parma restano solo i complimenti

  • Cronaca

    Covid: quasi 170 casi e un morto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento