menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collecchio ricorda Filippo: professionista sul lavoro, sensibile nella vita

Filippo Aiovalasit, operaio di 32 anni è morto sul colpo dopo aver tamponato un camion fermo a bordo della strada

Filippo Aiovalasit, operaio di 32 anni è morto sul colpo dopo aver tamponato un camion, fermo al bordo della strada per un guasto. Il tragico incidente si è verificato tra Stradella e Sala Baganza nella notte tra mercoledì 11 e giovedì 12 luglio, poco dopo mezzanotte e mezza. Il terribile impatto con il mezzo pesante non ha lasciato scampo a Filippo, che viveva a Collecchio ed era conosciuto e ben visto da tutti. I suoi amici oggi lo ricordano con affetto, così come gli ex colleghi di lavoro. Filippo aveva realizzato il sogno di diventare un idraulico esperto e molti residenti a Collecchio lo chiamavano per effettuare lavori nelle proprie abitazioni. Un ragazzo d'oro secondo gli amici: oggi Collecchio piange un suo figlio strappato alla vita per una tragica fatalità. Filippo Aiovalasit è finito contro il camion probabilmente perchè si è accorto all'ultimo della presenza del mezzo in strada: starà ai carabinieri ricostruire con esattezza la dinamica. In particolare dovrà essere stabilito se la presenza del mezzo era correttamente segnalata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Attualità

Vaccino Moderna: Sda consegna oggi altre 21.600 dosi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, 76 nuovi casi e 3 morti

  • Cronaca

    Covid: a Parma e provincia riaprirà un ristorante su due

  • Cronaca

    Vaccino: al via le prenotazioni per i genitori dei minori disabili

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento