rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Incidenti stradali Fontevivo

Pontetaro, pulmino invade i binari e urta un treno: muoiono due 18enni disabili

Gravissimo incidente poco prima delle 13.30: il secondo ragazzo, sempre 18enne, è deceduto dopo il ricovero al Maggiore. Feriti l'autista e l'assistente. Indagini sulla dinamica IN AGGIORNAMENTO

Gravissimo incidente stradale poco dopo le ore 13.30 di oggi, giovedì 18 novembre,  a Pontetaro, in località Case Rosi, sotto il viadotto dell'autostrada A15. Un pulmino per il trasporto disabili della cooperativa Emc2 Onlus - che stava percorrendo una strada adiacente alla ferrovia - ha invaso i binari, proprio mentre sopraggiungeva un treno regionale.

Due studenti disabili di 18 anni sono morti. Nathan, giovane di origine ivoriana e residente a Fontevivo, è deceduto sul colpo. Il ragazzo, che frequentava l'Istituto Solari di Fidenza, stava tornando a casa dopo la mattinata passata a scuola.

Il suo compagno - sempre 18enne - è morto dopo il ricovero nel reparto di rianimazione del Maggiore. Il giovane stava tornando a casa dopo aver frequentato le lezioni all'Istituto Magnaghi di Salsomaggiore.

L'assistente, una donna di 40 anni, e il conducente del pulmino - un 56enne dipendente della cooperativa - che stava effettuando il servizio di trasporto scolastico per conto di Asp Fidenza - sono ricoverati in ospedale: sarebbero gravi ma non in pericolo di vita. 

Per cause in corso di accertamento poco dopo le ore 13.30 un pulmino per il trasporto disabili della cooperativa Emc2 Onlus che stava portando a casa i ragazzi dopo la scuola - ha invaso i binari della linea ordinaria Milano-Bologna, mentre percorreva una strada adiacente.

Nel punto dello scavallamento c'è una curva a gomito. Il piano della ferrovia è più alto di circa un metro rispetto alla strada: sono in corso accertamenti tecnici per capire l'esatta dinamica dell'incidente e perché il pulmino abbia tirato dritto, forse per un malore improvviso dell'autista. Per ora tutte le ipotesi sono aperte: la polizia scientifica ha lavorato per ricostruire la dinamica.

Secondo alcune testimonianze tre persone sarebbero letteralmente saltate giù dal pulmino, prima dell'impatto con il treno. La quarta persona - il 18enne - non sarebbe riuscita a saltare e sarebbe poi deceduta sul colpo. 

A bordo c'erano quattro persone: oltre ai due ragazzi disabili, che frequentano le scuole superiori, anche un uomo ed una donna adulti, l'assistente e l'autista. Il secondo ragazzo disabile di 18 anni è stato trasportato d'urgenza in Rianimazione dell'ambulanza infermieristica di Pontetaro con accompagnamento medico: le sue condizioni sono critiche e sta lottando tra la vita e la morte. L'assistente e l'autista sono stati portati in ospedale dalla Croce Verde di Noceto e dall'automedica di Fidenza.

Secondo una prima ricostruzione, invece, il veicolo sarebbe caduto sulla linea ferroviaria mentre percorreva l'autostrada A15: questa versione è stata poi smentita in seguito ad accertamenti tecnici e testimonianze. Il luogo del terribile impatto è proprio sotto al viadotto dell'autostrada.

Pulmino precipita sui binari: morti e feriti

Tutti i passeggeri del treno regionale , proveniente da Fidenza, passato alle ore 13.03 a Fiorenzuola e diretto a Parma, sono rimasti illesi. Per loro solo un grandissimo spavento.

"Abbiamo sentito un fortissimo boato: credevo che il treno fosse deragliato e ho pensato di morire" ha commentato uno dei passeggeri del convoglio che ha impattato con il pulmino. 

Sul posto le ambulanze, la Polfer, la polizia, i carabinieri, la polizia scientifica, i vigili del fuoco. Il traffico ferroviario è stato interrotto - a partire dalle ore 13.20 - lungo la linea Piacenza-Bologna. 

IN AGGIORNAMENTO 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontetaro, pulmino invade i binari e urta un treno: muoiono due 18enni disabili

ParmaToday è in caricamento